easyJet

easyJet: Ok dalla UE per acquisizione asset di AirBerlin

Tempo di lettura < 1 minuto

E’ di qualche ora fa l’ok definitivo da parte della UE per l’acquisizione di alcuni asset di AirBerlin, in particolare quelli su Berlino-Tegel, da parte di easyJet, come vi avevo preannunciato in questo articolo.

Una grande occasione per easyJet che potrà così diventare il primo vettore della capitale tedesca, su quello che attualmente, in attesa dell’apertura del nuovo scalo BerlinoBrandeburgo,  finito da anni ma con continui problemi che ne rimandano l’apertura (l’attuale aeroporto low-cost diBerlino-Schönefeld) è il principale aeroporto della capitale Berlino-Tegel.

Compagnie aeree

easyJet: nuova policy bagaglio in stiva

Tempo di lettura < 1 minuto

Cambiano i costi per il bagaglio in stiva con easyJet, il vettore ha introdotto una nuova opzione bagaglio per i colli con un peso massimo di 15 kg:

 

Online Aeroporto
Bagaglio a mano
per articolo, per volo
GRATUITO GRATUITO
56 x 45 x 25 cm di dimensioni massime e dovrà entrare perfettamente nell’apposito misuratore per bagagli.
I bagagli di dimensioni superiori saranno soggetti alla tariffa per bagaglio da stiva corrispondente sottostante.
Bagaglio da stiva – fino a 15 kg
costi minimi e massimi
per articolo, per volo
11.69 € – 38.99 € 
Tariffa applicata a ogni bagaglio da stiva di massimo 15 kg di peso. Disponibile per l’acquisto esclusivamente online. Le tariffe variano in base alla rotta selezionata.
Bagaglio da stiv– fino a 23 kg
costi minimi e massimi
per articolo, per volo
18.19 € – 44.19 €
 47 € – al banco di consegna bagagli

60 €  – all’uscita d’imbarco

Tariffa applicata a ogni bagaglio da stiva di massimo 23 kg di peso. Le tariffe variano in base alla rotta selezionata.

ulteriori dettagli sulle policy bagaglio qui 

Aviation

easyJet prima compagnia a Berlino

Tempo di lettura < 1 minuto

Mentre Lufthansa rilancia su Alitalia con un piano simile a quello che ha ridato vita a Swiss, in casa a Berlino, più precisamente in quello che attualmente è lo scalo principale della capitale tedesca, easyJet si appresta a diventare la prima compagnia per numero di passeggeri e voli.

Successivamente all’accordo di qui vi parlavo in questo articolo qualche giorno fa, il vettore continua a rendere noti i suoi piani di espansione nello scalo di Berlino Tegel,

Grazie ai 25 Airbus acquisiti da AirBerlin, che aggiunti a quelli già basati su Berlin-Schönefeld di easjYet arriverà a 37 ed agli  slot acquisiti,  easyJet potrà davvero dare del filo da torcere a Lufthansa che non ha come HUB Berlino ma Francoforte e Monaco e diventare il primo vettore della capitale tedesca.

Il vettore ha sostenuto che l’accordo “è coerente con la strategia di easyJet di investire nei principali aeroporti in Europa “, consentendole di gestire in piena autonomia il traffico di corto e medio raggio dalla capitale, diventandone il principale vettore,

A partire dalla stagione estiva 2018, la compagnia dovrebbe lanciare diverse rotte nazionali ed Europee, quelle di AirBerlin di cui ha acquisito gli slot erano: Düsseldorf, Colonia, Francoforte, Stoccarda, Monaco di Baviera, Vienna e Zurigo.

Aviation

il “Worldwide by easyJet”

Tempo di lettura 2 minuti

Un piano che segue a ruota l’accordo tra Ryanair e AirEuropa, ma che avrà una portata ben più ampia e capillare,  aprendo a easyJet e a tutte le compagnie partner, ottime prospettive di crescita e al passeggero un nuovo modo di volare #lowcost.

Worldwide by easyJet permette di prenotare i voli di lungo raggio di compagnie low-cost, in modo semplice e approfittando delle tariffe delle singole compagnie, inizialmente insieme ad easyjet ci saranno WestJet e Norwegian, nei giorni successivi è aggiunta Neos. Secondo una nota di easyjet, altri partner e collegamenti aggiuntivi si svilupperanno presso gli aeroporti europei, da un unico sito e con servizi dedicata inizialmente presso l’aeroporto di Londra Gatwick.

Questi i dettagli principali:
connecting_europeHUB a Gatwick oltre 100 destinazioni nel mondo con scalo a Londra Gatwick
long_haulLungo raggio  Si possonoprenotare i voli a lungo raggio direttamente sul sito  easyJet.com; le destinazioni a lungo raggio verranno operate dalle compagnie partner di Easyjet come ad esempio Norwegian.  Con trasferimento dei bagagli e assicurazione per la perdita della coincidenza.
gatwick_transferGatwick Connects Il servizio Gatwick Connects è il modo intelligente per collegare i voli tra loro. bagagli trasferiti direttamente al volo successivo senza doverli prelevare e rieffettuare il ceck-in.

Il piano si presenta davvero con delle ottime prospettive di successo, è proprio il caso di dire che l’unione fa la forza e compagnie come easjyet e Norwegian, quest’ultima agli onori della ribalta per il suo grande successo, soprattutto in questi ultimi due anni, che sta continuando ad investire su nuovi aeromobili, ampliando anche le rotte verso l’Italia ed è stata la prima low-cost ad attivare un collegamento a lungo raggio verso gli stati uniti.

 

L’accordo quindi da modo alle diverse compagnie di focalizzarsi meglio sui propri mercati di riferimento, ampliando il proprio network con gli accordi con le altre compagnie partner, non è un semplice code-sharing, ma offre al passeggero un servizio del tutto analogo ad altre compagnie che offrono voli a lungo raggio con scalo in Hub Europei, offrendo un servizio più intuitivo e semplice, soprattutto per i passeggeri meno esperti, che da un unico portale potranno acquistare, in un unica soluzione, tutte le tratte low-cost, fino alla destinazione finale oltreoceano.

Il sito è raggiungibile a questo link, per il comunicato stampa qui.