Ryanair

Ryanair a Bergamo: 22 anni e 140 milioni passeggeri

  • 2 settimane fa
  • 3minuti

Ryanair, la principale compagnia aerea in Italia, ha celebrato oggi (8 luglio) il suo ventiduesimo anniversario di operazioni e il centoquarantesimo milionesimo passeggero presso la base di Milano Bergamo.

L’affetto di Ryanair per Bergamo ha avuto inizio nel 2003 e da allora l’azienda è cresciuta fino a includere 23 aerei basati lì, servendo sia rotte nazionali che internazionali.

L’apertura della base ha contribuito significativamente alla crescita dell’aeroporto. Oggi, Bergamo è la terza base più grande di Ryanair nel suo intero network, a Bergamo anche il centro di addestramento per piloti e Assistenti di volo, nonché 5 hangar per la manutenzione, il tutto affidato a SEAS.

Il primo volo di Ryanair per Bergamo è avvenuto il 14 febbraio 2002, con a bordo 80 giovani coppie tedesche, alcune delle quali si sono addirittura sposate durante il volo!

La crescita straordinaria è palpabile a Milano Bergamo, dove quest’estate Ryanair lancerà la sua più ampia offerta operativa, con quasi 1.800 voli settimanali verso 116 destinazioni, inclusi 8 nuovi collegamenti per Beni Mellal, Biarritz, Castellón, Dubrovnik, Olbia, Sarajevo, Skiathos e la recentissima aggiunta, Salerno.

Giovanni Sanga, Presidente SACBO, società di gestione dell’Aeroporto di Milano Bergamo, ha dichiarato: “Il traguardo dei 140 milioni di passeggeri trasportati da e per l’Aeroporto di Milano Bergamo raccontano la storia di una partnership di successo, che ha permesso di proporre al mercato del trasporto aereo un modello commerciale e operativo diventato di riferimento per gestori aeroportuali e viaggiatori. Un grande risultato, quello raggiunto da Ryanair, a cui siamo fieri di avere contribuito più di altri, perché si accompagna ai programmi di investimenti che SACBO ha prodotto nell’arco di due decenni per rendere le infrastrutture aeroportuali e di servizio all’avanguardia, sotto l’aspetto sistemistico e tecnologico, e sempre meglio adeguate alle esigenze di operatori e passeggeri. A dimostrarlo ci sono le opere di recente realizzazione, come la nuova via di rullaggio nell’area nord del sedime aeroportuale, e quelle in corso per estendere l’area di accettazione e controlli di sicurezza nell’aerostazione e destinate ad essere completate in vista delle Olimpiadi invernali 2026. La lunga partnership con Ryanair racconta di una sinergia e una visione condivise che, fin dall’inizio, hanno contribuito alla crescita dell’offerta e della qualità dei servizi e al progressivo allargamento del network delle destinazioni. Una collaborazione resa sempre più forte dal livello di apprezzamento di cui Ryanair e l’Aeroporto di Milano Bergamo ricevono ogni giorno dai passeggeri”.

Il Country Manager di Ryanair per l’Italia e il Mediterraneo orientale, Mauro Bolla, ha dichiarato: “In qualità di compagnia aerea numero 1 in Italia e a Milano Bergamo, Ryanair è entusiasta di celebrare i 22 anni di attività a Milano Bergamo. Ryanair è cresciuta fino a trasportare 140 milioni di passeggeri da/per Milano Bergamo. Il nostro operativo per la Summer ’24 offre 8 nuove rotte per Beni Mellal, Biarritz, Castellón, Dubrovnik, Olbia, Sarajevo, Skiathos e il nuovissimo collegamento con Salerno, offrendo ai clienti/visitatori ancora più scelta per le loro vacanze estive alle tariffe più basse d’Europa. Da quando siamo atterrati per la prima volta a Milano Bergamo 22 anni fa, siamo cresciuti fino a diventare la compagnia aerea preferita in Italia. Di conseguenza, comprendiamo quanto sia importante connettersi con i propri cari ed è per questo che ci impegniamo a crescere ulteriormente in Italia nei prossimi anni.