Aeroporto di Venezia VCE

Air Europa riprende i voli da Venezia a Madrid

  • 1 mese fa
  • 2minuti

Air Europa è tornata da oggi a volare a Venezia da Madrid con 2 voli giornalieri.

Con il ripristino del volo per Madrid, Air Europa rafforza la connessione tra Italia e Spagna, offrendo una vasta gamma di voli verso destinazioni a lungo raggio tra le Americhe e i Caraibi.

“Il ripristino di questa rotta conferma Air Europa quale uno dei principali vettori di riferimento per i collegamenti tra l’Europa e le Americhe,” afferma Renato Scaffidi, Country Manager Italia di Air Europa. “Da oggi abbiamo ripreso i collegamenti garantendo ai passeggeri in partenza da Venezia due frequenze giornaliere verso Madrid per proseguire verso la Spagna ed Isole (Canarie e Baleari) e per raggiungere molte destinazioni in Sud e Nord America, tra cui Argentina, Brasile, Colombia, Venezuela, Ecuador, Peru, Bolivia, Uruguay, Paraguay, New York e Miami e nei Caraibi come Santo Domingo, Cuba, Messico, Honduras e Panama. Le prenotazioni già aperte dallo scorso settembre ci trasmettono segnali molto positivi e, per il 2024, stimiamo di trasportare su questa rotta dai 60 ai 65.000 passeggeri”.

“Siamo molto felici di essere riusciti a ripristinare le operazioni dall’aeroporto di Venezia che pre-pandemia aveva dato ottimi risultati. L’area del nord est è molto importante per il nostro vettore e da qui, grazie alla collaborazione con SAVE, riusciremo a incrementare ancora di più il flusso dei passeggeri posizionando, ancora una volta, l’Italia tra i mercati più importanti per Air Europa” – conclude Renato Scaffidi.

Il ritorno del doppio volo giornaliero di Air Europa tra Venezia e Madrid aumenta di oltre il 30% l’offerta complessiva di posti tra le due città, garantendo una maggiore flessibilità nelle soluzioni di viaggio verso la Spagna e verso il resto del network intercontinentale.” – dichiara Camillo Bozzolo, Direttore Commerciale Aviation Gruppo SAVE – “Da Madrid il loro network verso le principali capitali dell’America Latina ci permetterà di raggiungere oltre 250mila passeggeri annui verso il Sud America, superando il record storico del 2019. I loro voli rafforzeranno i legami economici, nonché i flussi turistici provenienti dal nostro bacino di utenza”.