Accor hotels

Accor e LVMH insieme per gli hotel Orient Express

  • 1 mese fa
  • 3minuti

Accor e LVMH hanno stretto una partnership strategica per accelerare lo sviluppo di Orient Express, per l’apertura di nuovi hotel con il brand Orient Express.

Sin dal viaggio inaugurale del suo treno nel 1883, Orient Express ha portato la scoperta del mondo a nuovi livelli per i clienti in cerca di avventure distintive e raffinate. Simbolo di eleganza e audacia, Orient Express incarna uno stile di vita che racchiude in sé lo straordinario e l’incanto.

Dopo l’acquisizione da parte di Accor nel 2022, Orient Express sta sviluppando nuove iniziative iconiche per treni, hotel e velieri i cui standard rigorosi rifletteranno un posizionamento straordinario nel mondo dei viaggi.

La rinascita di un treno storico e il varo del primo veliero Orient Express nel 2026 saranno i prossimi passi di questo rinnovato slancio. Parallelamente a questi lanci, Orient Express aprirà i suoi primi hotel a Roma e Venezia, continuando lo sviluppo selettivo delle sue destinazioni globali.

Secondo i termini degli accordi firmati oggi, LVMH unirà le forze con Accor attraverso un investimento strategico nel marchio Orient Express, nella società che gestirà i futuri hotel e treni e nell’entità che sarà proprietaria dei due velieri. La prima nave è attualmente in costruzione a Chantiers de l’Atlantique, in Francia, e i due gruppi continueranno a cercare insieme un terzo partner per questa nuova impresa.

Contribuendo alla rinascita di questo marchio iconico, LVMH aggiungerà la sua esperienza unica in prodotti e servizi di alta qualità, illustrati in particolare, nel mondo dei viaggi, dal treno Venice Simplon-Orient-Express e dagli altri cinque treni operati da Belmond in tutto il mondo. Queste straordinarie esperienze riflettono la competenza operativa e la creatività di LVMH Hospitality Excellence in questo campo.

All’interno della sua divisione Luxury and Lifestyle, Accor riunisce la collezione leader di marchi di lusso con un’eredità centenaria nei settori alberghiero e della ristorazione raffinata. Il notevole patrimonio e la storia di molti di questi marchi, tra cui Raffles, Fairmont e Potel & Chabot, hanno permesso ad Accor di ringiovanire l’esperienza per i clienti alla ricerca dell’eccellenza e della distintività. Questa visione è al centro del progetto Orient Express.

Bernard Arnault, Presidente e CEO del Gruppo LVMH, ha dichiarato: “Orient Express incarna l’avventura e l’eleganza sin dalle sue origini. Il suo nome è entrato a far parte del nostro patrimonio culturale e rimane fonte di ispirazione per i più grandi artisti. Orient Express incarna l’arte del vivere raffinato e l’audacia che guida ciascuna delle nostre Maison. Siamo lieti di collaborare con Accor per accelerare il rinnovamento di questa icona del viaggio. Ognuno dei nostri gruppi porterà il meglio della propria esperienza per portare l’Orient Express all’apice dell’arte dell’ospitalità”.

Sébastien Bazin, Presidente e CEO del Gruppo Accor, ha dichiarato: “Orient Express è una leggenda sin dalla sua creazione 140 anni fa, attinge alle sue radici e al suo universo onirico, pur rimanendo sempre fermamente concentrato sul futuro. Con Orient Express, Accor reinventa l’arte del viaggio, della scoperta e delle grandi odissee. Con LVMH oggi apriamo un nuovo capitolo di questo entusiasmante viaggio, con l’ambizione di esplorare nuovi orizzonti e incarnare l’audacia e la passione creativa che guidano i nostri gruppi. Siamo lieti di avvalerci della rara esperienza di LVMH per continuare a spingere oltre le frontiere di questa leggenda e dare vita alla sua incarnazione in un modo ancora più singolare”.