Hamad International Airport

Hamad International Airport: 10 anni di eccellenza operativa

  • 2 mesi fa
  • 7minuti

L’Hamad International Airport di Doha festeggia 10 anni di eccellenza operativa, ha accolto 325,1 milioni di passeggeri dall’inizio delle operazioni nel 2014.

In questi dieci anni di attività, l’aeroporto ha trionfato tre volte come “Miglior Aeroporto del Mondo” agli SKYTRAX World Airport Awards ed è stato classificato come l’aeroporto con la seconda migliore connettività aerea del Medio Oriente nell’ambito dell’Airport Council International’s Air Connectivity Ranking 2023.

Questi riconoscimenti dimostrano l’impegno dell’hub nell’innovazione e nel continuo miglioramento, confermando un approccio incentrato sul cliente e l’efficace gestione operativa che offre ai passeggeri un’esperienza di viaggio affidabile e senza interruzioni.

Da maggio 2014 a maggio 2024, l’Aeroporto Internazionale di Hamad ha accolto un totale di 325,1 milioni di passeggeri nella sua struttura in crescita. L’aeroporto ha visto 2,1 milioni di movimenti di aerei, ha trasportato 20,5 milioni di tonnellate di merci e ha trattato 258 milioni di bagagli. L’hub di Qatar Airways serve attualmente oltre 45 compagnie aeree partner, tra cui 14 compagnie aeree tradizionali. Dopo la fase A dell’espansione iniziata nel 2022, la capacità dell’aeroporto è cresciuta fino a 58 milioni di passeggeri all’anno e attualmente serve oltre 200 destinazioni, tra cui passeggeri, merci e voli charter.

In linea con la creazione di un’esperienza aeroportuale su misura, l’HIA ospita oltre 40 mostre d’arte permanenti di artisti locali, regionali e internazionali e offre oltre 200 negozi e ristoranti, tra cui molte novità mondiali ed esclusive.

L’Amministratore Delegato del gruppo Qatar Airways, ing. Badr Mohammed Al-Meer, che ha preso parte al percorso di crescita dell’aeroporto dal 2014, ha dichiarato: “La crescita e la posizione globale dell’Hamad International Airport dall’inizio delle sue operazioni è un ottimo esempio di come investire nelle nostre risorse, adottando soluzioni innovative e promuovendo una collaborazione industriale che portano all’eccellenza. Abbiamo superato molteplici sfide e stabilito standard di settore che ci hanno aiutato a guadagnare il titolo di “Miglior Aeroporto del Mondo”. Man mano che il settore si evolve, anche le nostre operazioni, le nostre esperienze di vendita al dettaglio e di ospitalità evolveranno. Continueremo a dare importanza alle persone e a coltivare le relazioni con i nostri partner per i prossimi 10 anni e oltre”.

In occasione del suo decimo anniversario, il team e i passeggeri dell’HIA hanno festeggiato con una serie di iniziative che hanno incluso spettacoli culturali e sessioni di musica dal vivo per commemorare questo importante traguardo.

Investire nelle persone

Il personale dell’aeroporto è la pietra angolare del suo brillante successo negli ultimi dieci anni. La struttura ha dato priorità alle iniziative di formazione e sviluppo per coltivare la propria forza lavoro qualificata attraverso l’utilizzo di big data e analisi per supportare lo sviluppo dei talenti. Inoltre, l’implementazione dei più elevati standard di servizio e sicurezza sul posto di lavoro ha portato l’aeroporto a ottenere il certificato del sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro ISO 45001 da BSI.

Con oltre 70 nazionalità, l’HIA introduce costantemente nuove iniziative per sfruttare idee innovative per migliorare ulteriormente le operazioni aeroportuali, l’esperienza del cliente e creare un ambiente di lavoro positivo in linea con il suo valore fondamentale “One Team“.

Crescita esponenziale

L’hub di Doha ha subito una notevole trasformazione con la significativa espansione delle sue infrastrutture, nel novembre 2022, poiché il terminal dell’aeroporto è aumentato di 125.000 m². I progetti della Fase A dell’espansione miravano a creare un’esperienza memorabile per i passeggeri e a soddisfare la crescente domanda commerciale e operativa. Sono stati lanciati nove progetti, tra cui un giardino tropicale al coperto ORCHARD – parte dell’atrio centrale con una nuova sala trasferimenti, una struttura per il trasferimento remoto dei bagagli (RTBF) e nuove lounge – tra cui l‘Al Mourjan Garden Lounge, sede dell’unica lounge Louis Vuitton in un aeroporto .

Per offrire un’esperienza cliente equa a tutti i viaggiatori, sono stati migliorati servizi e strutture per soddisfare i viaggiatori con mobilità ridotta e bisogni speciali. L’aeroporto offre servizi navetta per assistere i passeggeri che si spostano da un luogo all’altro, una speciale sala sensoriale – Muzn Lounge, e un’area di soccorso rinnovata per i passeggeri che viaggiano con animali di servizio o di supporto emotivo. Attraverso una formazione speciale, il personale a contatto con i clienti è attrezzato per supportare i passeggeri durante la loro permanenza in aeroporto.

Per supportare i passeggeri e migliorare la loro esperienza, sono state introdotte molteplici soluzioni di orientamento distribuite nei principali punti di contatto dell’ampio terminal. Utilizzando più di 65 codici QR e installando 40 dispositivi digitali, i passeggeri possono raggiungere facilmente il gate, il negozio o il ristorante desiderato.

Attenzione al passeggero

L’HIA è orgoglioso di offrire un’esperienza di viaggio senza soluzione di continuità ai suoi passeggeri, in arrivo, in partenza o in trasferimento. Per rilassarsi e distendersi, l’Oryx Airport Hotel offre 100 camere per i passeggeri tra un volo e l’altro o per soggiorni di breve durata. Parte dell’hotel aeroportuale è il premiato Vitality Wellbeing and Fitness Centre, che dispone di una moderna palestra, una piscina di 25 metri, una SPA, un simulatore di golf e un campo da squash. I viaggiatori possono inoltre scegliere tra 19 lounge.

Riconosciuto dagli Skytrax World Airport Awards anche come “Miglior aeroporto al mondo per lo shopping” per la seconda volta, l’hub ha anche introdotto diverse novità del settore nel suo portfolio di offerte retail e F&B, tra cui il primo centro di bellezza Dior Spa, l’unico negozio di Thom Browne, un caffè Oreo e una sala da tè Harrods.

Oltre alle numerose offerte duty-free, l’aeroporto offre anche le boutique monomarca di Gucci, Burberry, Tiffany e Bvlgari.

Gestione ambientale

L’HIA è impegnato nella sostenibilità ambientale, attuando iniziative per ridurre al minimo la sua impronta ecologica. L’aeroporto investe costantemente in soluzioni innovative che miglioreranno le sue prestazioni ambientali, tra cui la collaborazione con l’industria per il controllo delle emissioni di CO2 per affrontare il cambiamento climatico, il rispetto e il superamento delle migliori pratiche del settore per la qualità dell’aria, la prevenzione dell’inquinamento e l’adempimento degli obblighi di conformità.

Tra il 2022 e il 2023, grazie al miglioramento del sistema di gestione dei rifiuti, circa il 40% dei rifiuti generati dalle operazioni aeroportuali è stato riutilizzato o riciclato. L’impianto di trattamento delle acque reflue tratta il 100% delle acque reflue dell’aeroporto e si sta adoperando per mantenere l’uso degli effluenti fognari utilizzati per l’irrigazione del paesaggio, con il risultato di zero acqua potabile utilizzata per l’irrigazione e zero acque reflue scaricate in mare.

Sono state inoltre implementate diverse iniziative e controlli ambientali per ridurre ulteriormente il consumo energetico, come l’ottimizzazione del sistema di raffreddamento, la misurazione intelligente e l’illuminazione a LED. Grazie al suo impegno, l’hub ha ottenuto l’accreditamento ACI ACA Level-3 Airport Carbon Accreditation e l’accreditamento ISO 14001 Environmental Management Systems.

Mentre l’Hamad International Airport continua il suo percorso di crescita e innovazione, rimane fermo nel suo impegno a migliorare l’esperienza di viaggio, mantenendo i più alti standard di sicurezza, efficienza e sostenibilità. Con la fase B dell’espansione attualmente in corso, l’aeroporto è pronto a introdurre nuove attrazioni all’interno del terminal e a un’ulteriore espansione, in linea con piani di crescita del network e delle destinazioni della compagnia di bandiera. Nel corso del suo entusiasmante percorso, l’HIA Hamad si è affermato come destinazione a sé stante all’interno del Qatar, offrendo ai viaggiatori esperienze uniche ed eccezionali.

Hamad International Airport, la porta d’accesso al Qatar e al mondo

Progettato per soddisfare e superare le aspettative dei viaggiatori globali, l’Hamad International Airport è composto da un unico ampio terminal. L’aeroporto integra negozi e ristoranti moderni, strutture per l’intrattenimento e il relax e una collezione d’arte di livello mondiale di artisti di fama internazionale.

Nel 2024, l’HIA è stato nominato “Miglior Aeroporto del Mondo” in occasione degli Skytrax World Airport Awards, vincendo il titolo per la terza volta. L’aeroporto ha inoltre ricevuto il premio “Miglior Aeroporto per lo Shopping” per il secondo anno consecutivo e “Miglior Aeroporto del Medio Oriente” per la decima volta di fila.

L’HIA ha completato con successo la prima fase del progetto di espansione, che ha aumentato significativamente la capacità e migliorato l’offerta multidimensionale. Mantenendo la promessa di essere l’“aeroporto del futuro”, l’espansione presenta un ambiente verde rinfrescante e lussureggiante, nonché numerosi negozi, ristoranti, attrazioni e strutture per il tempo libero.

Le funzioni commerciali e operative dell’aeroporto sono gestite da MATAR, la Qatar Company for Airports Management and Operation, una filiale del Gruppo Qatar Airways.

Per ulteriori informazioni, visitare il sito web www.dohahamadairport.com e per seguire le ultime notizie: