Austrian

Austrian Airlines amplia la Winter 2024/2025

  • 2 mesi fa
  • 3minuti

Austrian Airlines amplia la rete di rotte dell’orario invernale 2024/2025, ad esempio con Ivalo nella Lapponia finlandese, anche oriente, USA, Maldive e Canada.

Un espansione resa possibile grazie all’arrivo dei nuovi Boeing B787, che inizialmente dovevano da subito sostituire i vecchi aeromobili della flotta ed invece per ora, aggiungeranno capacità alla compagnia di bandiera austriaca del Gruppo Lufthansa.

Il CCO Michael Trestl: “Il nostro obiettivo è quello di espandere continuamente la nostra rete di rotte per poter offrire ai nostri ospiti un ampio portafoglio di destinazioni. Abbiamo raggiunto questo obiettivo con successo nell’orario di volo invernale con l’aggiunta di Ivalo e la continuazione delle nuove destinazioni estive in inverno. Sulle rotte a lungo raggio, era importante per noi servire inizialmente Boston in inverno e offrire più voli verso destinazioni popolari tra i nostri ospiti. Questo approccio mira a tornare ai livelli pre-crisi nei servizi intercontinentali e a fornire collegamenti attraenti in tutto il mondo!”

Sulle rotte a lungo raggio, gli ospiti di Austrian Airlines possono aspettarsi la destinazione Boston, introdotta quest’estate, verrà aggiunta anche una nuova destinazione turistica: Ivalo nella Lapponia finlandese, particolarmente apprezzata dagli appassionati di sport invernali. Le destinazioni Kittilä e Rovaniemi in Finlandia, che sono state aggiunte al programma di volo Austrian lo scorso inverno, saranno offerte anche quest’anno.

Ivalo, Boston, Brema e Tbilisi

Ivalo è una nuova aggiunta al programma di voli invernali, destinazione che offre l’opportunità di sperimentare un paese delle meraviglie invernale nel nord della Finlandia. Il villaggio è un punto di partenza ideale per gli appassionati di sci di fondo, con la regione turistica di Inari che vanta diverse centinaia di chilometri di piste ben tenute. Anche le escursioni con gli sci, lo slittino e i safari in motoslitta sono attività popolari a Ivalo.

I visitatori possono osservare le renne nel loro ambiente naturale durante il giorno e ammirare l’aurora boreale di notte. Austrian Airlines opererà questa rotta ogni sabato da gennaio a marzo. Le destinazioni Boston, Brema e Tbilisi, che sono state aggiunte all’orario estivo, continueranno nell’orario invernale.

Bangkok, Boston, Maldive, Montreal e New York

Ci sono buone notizie anche per chi preferisce sfuggire all’inverno: Austrian Airlines sta aumentando la frequenza di alcune delle sue rotte a lungo raggio. Grazie alla nuova capacità fornita dai due Boeing 787-9, i voli per Bangkok passeranno da sette a 13 a settimana. Anche i collegamenti con New York, Montreal e le Maldive aumenteranno a cinque voli settimanali. Il nuovo collegamento per Boston sarà operato fino a tre volte a settimana.

“Il nostro obiettivo è quello di espandere continuamente la nostra rete di rotte per essere in grado di offrire ai nostri ospiti un ampio portafoglio di destinazioni. Abbiamo raggiunto questo obiettivo con successo nell’orario di volo invernale con l’aggiunta di Ivalo e la continuazione delle nuove destinazioni estive in inverno. Sulle rotte a lungo raggio, era importante per noi servire inizialmente Boston in inverno e offrire più voli verso destinazioni popolari tra i nostri ospiti. Questo approccio mira a tornare ai livelli pre-crisi nei servizi intercontinentali e a fornire collegamenti attraenti in tutto il mondo”, sottolinea Michael Trestl, CCO di Austrian Airlines, in conclusione.