Fraport

Primo veicolo linea Sky Line del Terminal 3 Francoforte

  • 2 anni fa
  • 3minuti

E’ stato presentato all’aeroporto di Francoforte il primo veicolo per il nuovo people mover Sky Line che collegherà il nuovo Terminal 3 in costruzione con i terminal esistenti.

Il primo di un totale di 12 veicoli di questo tipo assemblato da Siemens Mobility, nelle prossime settimane, il veicolo sarà preparato per i suoi primi viaggi di prova che da cronoprogramma dovrebbero iniziare nel 2023.

Il Dr. Stefan Schulte, CEO di Fraport AG, ha dichiarato: “Sono molto lieto di presentare oggi parte del futuro dell’aeroporto di Francoforte. La nuova Sky Line integrerà il Terminal 3 nell’infrastruttura aeroportuale esistente. E l’arrivo di questo primo veicolo segna un’altra importante pietra miliare nel progetto complessivo. Stiamo implementando tecnologie all’avanguardia e metodi di costruzione intelligenti per implementare la nostra visione di un terminal aeroportuale futuristico. Viaggiatori, ospiti e dipendenti possono aspettarsi percorsi brevi, alte frequenze e livelli eccezionali di comfort e convenienza”.

La nuova Sky Line dell’aeroporto di Francoforte

La nuova Sky Line integra il sistema di trasporto esistente che i passeggeri utilizzano da molti anni per spostarsi tra i Terminal 1 e 2.

Il nuovo sistema senza conducente fornirà una capacità sufficiente per trasportare fino a 4.000 persone all’ora in ogni direzione e funzionerà in modo completamente automatico tutto il giorno.

Siemens sta producendo i veicoli del nuovo people mover Sky Line per soddisfare lle richieste di Fraport AG. Questi includono un gran numero di sedili pieghevoli per garantire che i passeggeri abbiano sempre abbastanza spazio per i loro bagagli, nonché maniglioni appositamente progettati che consentono una maggiore libertà di movimento. Quando il sistema sarà completato, i veicoli correranno su ruote angolate che circondano una guida montata su una superficie di cemento. Tutte queste misure contribuiranno a garantire viaggi sicuri.

Albrecht Neumann, CEO Rolling Stock di Siemens Mobility, ha spiegato: “La consegna del primo veicolo completamente automatizzato segna un’importante pietra miliare nella costruzione della nuova Sky Line. In futuro, questi mezzi di trasporto trasporteranno in modo efficiente, confortevole e sostenibile i passeggeri da e verso il nuovo terminal. I treni si basano sulla nostra collaudata soluzione Val, che è già in uso in tutto il mondo, compresi gli aeroporti di Bangkok e Parigi”.

I veicoli saranno sottoposti a manutenzione in un nuovo edificio di manutenzione e lavati da un sistema dedicato.

Il gruppo Max Bögl è responsabile della costruzione di gran parte del nuovo percorso lungo 5,6 chilometri su cui opererà la nuova Sky Line. Questo lavoro è in corso da luglio 2019 e sta procedendo nei tempi previsti.

Stefan Bögl, CEO del gruppo Max Bögl, ha dichiarato: “Siamo onorati di dare un contributo così importante alla costruzione del nuovo people mover Sky Line per l’espansione dell’aeroporto di Francoforte. Gran parte del percorso bidirezionale, compresi gli interruttori, poggerà su colonne ad un’altezza di 14 metri, con il resto a livello del suolo. Per questo progetto sono state installate complessivamente 310 sezioni in cemento armato e precompresso lunghe fino a 60 metri e pesanti fino a 200 tonnellate. È un fantastico lavoro di squadra basato su una stretta collaborazione tra tutti i giocatori del progetto”.

La nuova Sky Line trasporterà i viaggiatori dalle stazioni ferroviarie a lunga percorrenza e regionali dell’aeroporto direttamente all’edificio principale del Terminal 3 in soli otto minuti. I veicoli circoleranno ogni due minuti tra il nuovo terminal e i due esistenti, 365 giorni all’anno. Il funzionamento regolare del nuovo people mover inizierà in tempo per l’inaugurazione prevista del Terminal 3.