Austrian

Il primo Airbus A320neo accolto ufficialmente da Austrian Airlines

Tempo di lettura 3 minuti

Il primo Airbus A320neo di Austrian è stato accolto ufficialmente nella flotta della compagnia austriaca del Gruppo Lufthansa, in un evento all’aeroporto di Vienna.

Un totale di quattro Neo saranno integrati nella flotta entro la primavera del 2023, aumentando la flotta rosso-bianco-rossa dagli attuali 61 a un totale di 65 aeromobili. 

“Il team Austrian ha coraggiosamente superato la crisi negli ultimi due anni e mezzo e ha riportato l’azienda in carreggiata. La ristrutturazione è stata completata e il Team Austrian è di nuovo “in condizione di volare”. Quest’estate abbiamo dimostrato con successo il nostro livello di prestazioni. Questa è stata la base per noi per aggiungere per la prima volta in oltre 16 anni velivoli nuovi di fabbrica alla nostra flotta e fare così un importante passo di crescita per la nostra azienda e l’hub di Vienna“, afferma Annette Mann, CEO di Austrian Airlines.

Annette Mann, CEO di Austrian Airlines e Il ministro federale Martin Kocher

All’evento, il nuovo membro della flotta con la registrazione OE-LZN è stato battezzato “Donau-Auen“, uno dei quattro parchi nazionali austriaci, anche gli altri 3 verranno chiamati come uno dei parchi, per dimostrare anche simbolicamente, un nuovo capitolo più sostenibile di Austrian Airlines, con l’ingresso di aeromobili di nuova generazione, con una riduzione dei consumi di carburante ed emissioni, nella flotta austriaca, 

Il ministro federale Martin Kocher, il CEO dei membri del consiglio di Austrian Airlines Annette Mann, il CCO Michael Trestl e il COO Francesco Sciortino nonché il copilota dell’A320 di Austrian Airlines Timon-Niklas Grusetchi sono stati i padrini. 

Il ministro federale Martin Kocher, il CEO dei membri del consiglio di Austrian Airlines Annette Mann, il CCO Michael Trestl e il COO Francesco Sciortino nonché il copilota dell’A320 di Austrian Airlines Timon-Niklas Grusetchi sono stati i padrini. 

Servus A320neo

“Sono molto lieto di vedere che Austrian Airlines, come la più grande compagnia aerea austriaca, si sta finalmente espandendo di nuovo dopo gli anni difficili passati. L’acquisizione del nuovo Airbus A320neo mostra che l’Austria e il suo aeroporto Vienna-Schwechat sono un importante hub per l’aviazione nell’Europa centro- orientale e oltre. Mi congratulo vivamente con l’AUA per il cerimoniale di “battesimo” del nuovo aereo!“, afferma Martin Kocher, ministro del lavoro e degli affari economici.

L’Airbus A320neo come ambasciatore per operazioni di volo più sostenibili #MakeChangeFly

Aggiungendo i moderni ed efficienti velivoli a corto e medio raggio, Austrian Airlines sottolinea il suo impegno per l’aviazione a risparmio di risorse. 

Grazie all’innovativa tecnologia del motore Pratt & Whitney e all’aerodinamica migliorata, il consumo di carburante dell’Airbus A320neo è fino al 20% inferiore rispetto a quello di aeromobili di vecchia generazione comparabili. 

Inoltre, un Neo in decollo ha un’impronta di rumore inferiore di circa il 50% rispetto ai tipi di aeromobili comparabili. I nuovi velivoli danno quindi un importante contributo all’efficienza ambientale di Austrian Airlines, aumentano la redditività e allo stesso tempo rappresentano un importante investimento a lungo termine nell’hub di Vienna. 

A seconda della rotta, l’utilizzo di un Airbus A320neo può far risparmiare fino a 3.700 tonnellate di CO2 all’anno rispetto al rispettivo predecessore. “Oltre all’uso di carburanti sostenibili per l’aviazione, velivoli moderni ed efficienti nei consumi sono la leva più importante per raggiungere i nostri ambiziosi obiettivi climatici“, ha affermato Francesco Sciortino, COO di Austrian Airlines. Entro il 2030 vogliamo dimezzare le nostre emissioni nette di CO2 ed entro il 2050 vogliamo essere CO2 neutrali sia a terra che a bordo”.

Servus A320neo

L’innovativa cabina Airspace migliora il comfort di viaggio

L’A320neo sarà pilotato da Austrian Airlines su servizi continentali, principalmente su rotte per Londra e Berlino, e successivamente anche per Amsterdam e Francoforte“, afferma Michael Trestl, COO di Austrian Airlines. “Fino a 180 passeggeri beneficeranno del comfort del nostro A320neo. Il primo volo commerciale quasi al completo del nostro “Donau-Auen” decolla domani, 19 ottobre, con OS461 da Vienna a Londra”

Il nuovo velivolo migliorerà notevolmente il comfort di viaggio sulle rotte a corto e medio raggio. Grazie all’innovativa cabina Airspace e ai pannelli laterali più sottili, ai passeggeri verrà offerto ancora più spazio personale, soprattutto nella zona delle spalle. Rispetto con il design precedente, il nuovo concetto di cabina offre anche fino al 60% in più di capacità per il bagaglio a mano. Un altro highlight a bordo è un nuovo sistema di illuminazione regolabile che si adatta ai bioritmi dei passeggeri a seconda della fase del volo e dell’ora del giorno. Illumina la cabina e i bagni con calde tonalità di rosso o blu freddo.