easyJet

easyJet in Spagna, rischio sciopero piloti

Tempo di lettura < 1 minuto

I piloti easyJet spagnoli “minacciano” di entrare in sciopero.

Le trattative con easyJet per il rinnovo del contratto scaduto a febbraio 2022 non hanno portato a nessun accordo tra le parti e le trattative, secondo quanto riferisce la Trade Union Section di Sepla, sono ferme.

Una situazione che conferma che l’azienda “fallisce nuovamente nel rapporto con i suoi dipendenti, dopo il conflitto aperto con il (TCP)“, commentano da Sepla, sindacato e azienda si sono incontrati 5 volte ed hanno presentato tre proposte, le due di easyJet “non rispondono alle proposte avanzate“.

Sepla intende continuare a cercare un accordo e di “evitare altri tipi di misure dannose, sia per l’aviazione che per i passeggeri, in un’estate cruciale per il recupero dell’industria. Il gruppo dei piloti ha sempre mostrato un atteggiamento responsabile e ha cercato di raggiungere accordi con l’azienda. Ne è prova che, durante i mesi peggiori della pandemia di Covid-19, la Sezione Sindacale Sepla di easyJet ha concordato il blocco biennale dello stipendio, la riduzione temporanea dell’8% dello stipendio base , nonché l’eliminazione dei supplementi inverno, una situazione che continua ancora oggi”.