Airbus

British, Korean, ANA, Qantas e Lufthansa: ritorno dell’Airbus A380

  • 2 anni fa
  • 2minuti

British Airways non aveva mai messo in dubbio i suoi 12 Airbus A380 ora tutti nuovamente in servizio, mentre Korean Air e Lufthansa si.

Anche gli Airbus A380 di Korean Airlines a settembre (già in estate per alcune brevi tratte) torneranno in servizio, mentre quelli di Lufthansa, anche se non tutti, torneranno in volo nell’estate del 2023.

L’unica che ha davvero “abbandonato” per sempre i suoi A380 è Air France.

Ma Air France lo aveva già deciso nel 2019, prima della pandemia, quando siglò il maxi ordine con Airbus per 60 nuovi A220-300, questo ordine ha segnato l’inizio di un importante piano di di investimento per il rinnovo della flotta con un impronta più sostenibile

Non possiamo prevedere per quanti anni, escludendo gli A380 di Emirates che voleranno per molto tempo ancora, quanto gli A380 resteranno operativi con le altre compagnie, ma quel che è certo, è che non dobbiamo ringraziare solo Boeing per i suoi ritardi e gli errori che hanno rallentato e bloccato le consegne dei nuovi aeromobili, rallentando di conseguenza la produzione e quindi come nel caso di Lufthansa, l’A380 con una crescita della domanda torna ad essere indispensabile, ma anche al progetto dell’A380, che nonostante ciò che si dica sui consumi, rimane un ottimo aereo e un progetto ingegneristico eccellente.

Qantas A380
Qantas Airbus A380

Gli Airbus A380 di Qantas e di ANA sono già in volo, quelli di Korean lo saranno in breve, da settembre verranno utilizzati tutti i giorni per i voli Tokyo – New York JFK.