Ryanair

Ryanair: prenotazioni ancora in crescita, maggio 15 milioni pax

Tempo di lettura < 1 minuto

L’amministratore delegato del gruppo Ryanair Michael O’Leary ha dichiarato mercoledì che le prenotazioni per l’estate sembrano molto buone e si aspetta un LF medio del 94-95% tra giugno e agosto, tornando ai livelli pre-pandemia.

Quando ormai mancano pochi giorni alla fine del mese di maggio, i dati a disposizione mostrano che il mese si chiuderà con poco più di 15 milioni di passeggeri, circa 1 milione in più di aprile ed è destinato a continuare a crescere, visto il livello di prenotazione e la capacità programmata per i prossimi mesi.

Anche il fattore di carico nel mese di maggio dovrebbe essere superiore di 1 punto rispetto al mese di aprile, quando era del 91%.

Le prenotazioni nelle ultime settimane hanno continuato a rafforzarsi: entrambi i numeri si stanno rafforzando e le tariffe medie durante l’estate sono in aumento“, ha affermato Michael, sottolineando le forti prenotazioni per le destinazioni estive in Portogallo, Spagna, Italia e Grecia.

Nessun impatto sui costi per l’aumento del prezzo del carburante o i tassi più alti previsti dalla Banca Centrale Europea ha detto il CEO del gruppo Ryanair.

Con la copertura dell’80% del suo fabbisogno di carburante fino a marzo 2023 a $ 70 al barile, Ryanair è in una posizione di netto vantaggio rispetto ad altri competitor: “, stiamo facendo un enorme risparmio al momento. Abbiamo un enorme vantaggio rispetto ad altre compagnie aeree in Europa… e siamo in grado di usarlo ora per generare crescita”.