Sukhoi SuperJet

Congelati beni SuperJet

Tempo di lettura < 1 minuto

La Guardia di Finanza di Mestre ha eseguito il provvedimento di congelamento dei beni per circa 150 milioni di euro di SuperJet, una joint venture tra Leonardo e Sukhoi con sede presso l’Aeroporto di Venezia a Tessera.

Tra i beni congelati, 5 aerei che si trovano nell’area aeroportuale e hangar.

Il provvedimento di congelamento è stato emesso dal Comitato di Sicurezza finanziaria del ministero dell’Economia ed eseguito dalla Guardia di Finanza nei confronti della ‘Pjsc United aircraft corporation’, società inserita nella black list e colpita dalla sanzioni Ue alla quale sono riconducibili i beni della Superjet International.

SuperJet finalizza i Sukhoi SSJ100, aeromobile non presente in flotta di nessuna compagnia aerea europea.

Le quote aziendali di Leonardo sono invece libere, Leonardo detiene una quota del 10% della societa.