Flyr

Flyr amplia il network italiano, anche Venezia

Tempo di lettura < 1 minuto

Flyr questa estate volerà in Italia a Venezia, Pisa, Napoli, Roma, Bergamo, Alghero e Palermo.

Si aggiungono Venezia, Alghero, Palermo e Napoli, tutte le rotte non sono al momento della publicazione dell’articolo in vendita, ma sono state annunciate da Bjørn Erik Barman-Jenssen CGOO in Flyr.

Intanto nella giornata di ieri è atterrato il primo volo da Oslo a Bergamo.

Flyr ha continuato nel Q4, la costruzione e lo sviluppo dell’azienda per diventare un vettore a basso costo efficiente e flessibile e ad ampliare il network di destinazioni.

Attualmente Flyr opera con 5 Boeing B737-800 ed ha firmato un ordine per altri 6 nuovi 737-8 da consegnare nel 2022, con opzione per altri 4 velivoli.

Per la summer sono previste 44 rotte verso 38 destinazioni.

Commentando il quarto trimestre, il CEO di Flyr Tonje Wikstrøm Frislid afferma: “Flyr sta procedendo secondo i piani e siamo stati accolti molto bene dal mercato. Siamo molto contenti dello sviluppo e dopo un periodo fortemente influenzato da Omicron e dalle restrizioni imposte dal governo, siamo ora preparati per la stagione estiva dove offriremo 44 rotte verso 38 destinazioni”.