Virgin Voyages

Virgin Voyages inaugura il Terminal V a Miami

  • 2 anni fa
  • 2minuti

Voyages, la nuova compagnia di crociere di Richard Branson, ha celebrato l’inaugurazione del Terminal V del porto di Miami, attraccata al nuovo molo Scarlet Lady, realizzata interamente in Italia da Fincantieri.

Scarlet Lady è un eccellenza italiana della cantieristica, in essa il brand Virgin ha delineato il design, i servizi, per una crociera in perfetto stile Virgin Voyages.

Il brand Virgin è unico, lo troviamo nelle palestre con Virgin Active, in volo con Virgin Atlantic, ed ora anche in mare con Virgin Voyages.

A tagliare il nastro, Richard Branson, il CEO di Virgin Voyages Tom McAlpin e il sindaco della contea di Miami-Dade Daniella Levine Cava.

Il terminal crociere di Virgin Voyages si trova al 718 N Cruise Blvd, non un indirizzo a caso, perchè il compleanno di Richard è il 18 luglio (7).

Il Terminal V è un edificio di tre piani di 132.000 metri quadri con una posizione ottima con vista dello skyline di Biscayne Bay, del centro cittadino e di Edgewater, città dalla quale ha preso ispirazione il progetto, un design geometrico come i palmeti che storicamente avevano dimora in quella zona, anticamente famosa per la raccolta delle noci di cocco, che ora circondano il terminal (circa 1.000).

“Venire in questo bellissimo nuovo terminal e vedere Scarlet Lady nel suo porto di casa qui a Miami è stata un’esperienza così incredibile. Il team di Virgin Voyages ha creato un edificio straordinario che mantiene il nostro impegno per essere migliori amministratori della terra con la sua certificazione LEED Gold”, ha affermato Sir Richard Branson , fondatore del Virgin Group.

“Ci siamo sempre sforzati di trasformare l’ordinario in straordinario e il Terminal V ci offre una maggiore opportunità di elevare l’esperienza di Sailor dal momento in cui vedi il cartello AHOY al momento in cui sbarchi. Scarlet Lady merita una casa bella come lei e non vediamo l’ora che i nostri marinai inizino il loro viaggio al Terminal V”, ha affermato Tom McAlpin , CEO di Virgin Voyages .