Brexit

Brexit, per i britannici sta per tornare il roaming.

Tempo di lettura 2 minuti

Torneremo a sentirci non a casa quando voleremo nuovamente nel Regno Unito, forse si, perchè come prima dell’introduzione del roaming europeo, che cambiò il nostro modo di comunicare, probabilmente torneremo a pagare dei costi aggiuntivi, quando utilizzeremo una sim europea, nel Regno Unito, ai britannici verranno imposte delle tariffe in Europa a partire da questo mese, a seconda dell’operatore.

Il Regno Unito è e rimarrà sempre legata all’Europa, ne è parte anche se non lo è dal punto di vista della UE, ma a partire da fine gennaio per i clienti Vodafone UK, il viaggiatore britannico dovrà sostenere costi aggiuntivi per utilizzare il proprio telefono in Europa, per i clienti italiani in UK, al momento nessun operatore italiano ha annunciato cambiamenti.

Quanto costerà un weekend in Europa ad una famiglia britannica? Saranno felice di tornare a pagare il roaming, quando torneranno per le loro vacanze estive a trascorrere 1 o due settimane in Europa?

Una cosa è certa, non è l’Europa la cattiva, ma gli operatori inglesi ad aver deciso di applicare costi aggiuntivi.

Vodafone

Perché secondo Vodafone, le tariffe di roaming stanno aumentando in Europa?Poiché il Regno Unito non è più nell’Unione Europea, non siamo più protetti dalle reti di altri paesi che aumentano i loro prezzi. E se mantenessimo il roaming inclusivo in tutti i nostri piani, molti clienti pagherebbero per qualcosa che non utilizzeranno.

I costi aggiuntivi e le condizioni per i clienti Vodafone UK per il roaming, a questo link.

L’Italia, come tutti i paesi della UE è inclusa nella zona B.

EE

EE inzierà ad applicare i costi di roaming il 3 marzo 2022.

Per i clienti britannici che hanno attivato un piano prima del 7 luglio 2021, non ci saranno modifiche spiega EE, nel caso in cui il piano sia stato attivato dal 7 luglio 2021, sarà addebitata una una tariffa giornaliera.

Costi: Dal 3 marzo 2022, il cliente EE potrà utilizzare i minuti, SMS e dati disponibili nella sua offerta se nella zona di roaming europea ( vedi elenco delle destinazioni ) per £ 2 al giorno, le altre info qui.

Three (3)

Dal 23 maggio 2022 i clienti che hanno stipulato un nuovo contratto o hanno effettuato l’upgrade a Three dal 1 ottobre 2021 pagheranno una tariffa di £ 2 al giorno in roaming all’interno dell’UE e £ 5 al giorno in roaming al di fuori dell’UE. 

I clienti con pagamento in base al consumo e i clienti che hanno stipulato un contratto prima del 1 ottobre 2021 non sono interessati da queste modifiche. Anche i clienti in roaming nella Repubblica d’Irlanda non sono interessati.

O2

Nessuna modifica per i clienti con il pacchetto “Europe Zone”.

Benvenuti in Europa…

Lui è felice… o forse no ?
Translate