BER Brandeburgo Willy Brandt

Si stabilizza il traffico al BER

Tempo di lettura < 1 minuto

Flughafen Berlin Brandenburg, società di gestione dell’aeroporto di Berlino (BER) vede stabilizzarsi il traffico passeggeri, dopo alcuni mesi di crescita, dalla scorsa primavera, a novembre al BER sono transitati 1,2 milioni di passeggeri.

A novembre rispetto al mese di ottobre, mese in cui ci sono state anche le vacanze autunnali, il numero di passeggeri ha subito un leggero calo, fisiologico.

Da gennaio 2021 a novembre 2021, al BER sono transitati un totale di 8,9 milioni di passeggeri, un numero di molto inferiore a quello previsto in uno scenario normale, che ha costretto la società ad attuare alcune misure di contenimento dei costi, pochi giorni fa ha anche approvato il piano economico 2022.

Il mese scorso sono stati registrati 12.300 movimenti di volo, quindi 2.400 in meno rispetto a ottobre 2021. A novembre 2020 sono decollati e atterrati al BER circa 4.700 velivoli.

Circa 3.000 tonnellate di merci sono state movimentate come cargo aereo. Sono solo 150 tonnellate in meno rispetto a novembre 2019. Il trasporto aereo di merci ha quindi quasi raggiunto il livello dell’anno pre-crisi.

Aletta von Massenbach, presidente del consiglio di amministrazione di Flughafen Berlin Brandenburg GmbH: “Siamo soddisfatti dello sviluppo del traffico passeggeri il mese scorso. Per fortuna non c’è stato un drastico calo del numero di passeggeri dopo la fine delle vacanze autunnali. Le fluttuazioni stagionali, tuttavia, sono su un livello basso. In vista del traffico natalizio, vogliamo offrire ai nostri passeggeri la migliore esperienza aeroportuale possibile per iniziare il periodo natalizio. Abbiamo quindi intensificato il coordinamento con i nostri partner di processo”.

Il bollettino del traffico novembre 2021 con i dati definitivi è disponibile online a fine mese: