easyJet

easyJet S22 cresce nuovamente in Italia, non Venezia

Tempo di lettura < 1 minuto

easyJet ha annunciato oggi il numero di aerei basati la prossima estate in Italia, nessuna nuova base stagionale, 3 aerei in meno in totale rispetto al pre-covid.

Milano Malpensa passa da 22 a 24 , Napoli da 7 a 6 , Venezia da 7 a 3; a questo punto la posizione di easyJet su Venezia è chiara, il ridimensionamento è confermato.

Sarà dura recuperare il GAP su Napoli, su Malpensa c’è ancora l’incognita Wizz Air che ha ancora alcuni aerei da allocare in Italia e sta continuando a riceverne di nuovi.

Sempre più passeggeri che volano con Wizz Air riferiscono “è una easyJet rosa“, un punto molto importante da considerare nella Customer Experience, sembra che easyJet non abbia più quel valore aggiunto che l’orange spirit ha sempre distinto easyJet, che dovrà cercare il modo di tornare ad essere “differente“.

Wizz Air la scorsa estate ha superato per la prima volta easyJet sia in termini di posti offerti che di passeggeri trasportati e con un numero di aerei inferiore alla compagnia inglese.

A Venezia invece avrà meno difficoltà, visto il network di destinazioni che verranno operate ed il ridimensionamento, stranamente e tutti ci chiediamo il perché, rotte redditizie come Ginevra, Zurigo e Basilea, che venivano operate solo da easyJet come low cost, non verranno al momento ripristinate.

Ora su Venezia si apre il capitolo esuberi, la base ridimensionata porta con sè la necessità di riposizionare il personale su Milano Malpensa o altre basi europee.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017