Airbus

Airbus lancia Mission+

Tempo di lettura < 1 minuto

Airbus lancia Mission+, il primo assistente di volo elettronico che massimizza l’efficienza del volo.

NAVBLUE, controllata di Airbus per le operazioni di volo, ha lanciato Mission+, il primo Electronic Flight Assistant (EFA) che fornisce ai piloti tutti i dati e le informazioni di cui hanno bisogno per svolgere la loro missione, tramite un’unica soluzione digitale modulare.

Questo approccio incentrato sulla missione integra dati e documentazione di gestione del volo, check-list della cabina di pilotaggio, grafici di navigazione e mappe aeroportuali, condizioni meteorologiche in tempo reale, dati sulle prestazioni dell’aeromobile, solitamente disponibili solo per i piloti tramite più fonti.

Per noi piloti, l’esperienza utente offerta qui è paragonabile al passaggio da un vecchio telefono cellulare e diario cartaceo a uno smartphone di ultima generazione“, ha affermato il capitano del pilota di Airbus Olivier Aspe.

Accessibile attraverso un display interattivo, Mission+ è il primo EFA sul mercato a riunire tutte le fonti di informazione in un unico punto di ingresso. Per i piloti questo significa un’interfaccia integrata che consente una navigazione rapida, facile e senza interruzioni.

Raccogliendo dati e informazioni in questo modo, Mission+ rappresenta un aggiornamento significativo rispetto agli attuali e ampiamente utilizzati Electronic Flight Bag (EFB) e ai cockpit cartacei di bordo. Il carico di lavoro del pilota è ottimizzato e l’efficienza operativa complessiva della compagnia aerea è migliorata.

MAVBLUE MISSION+ Airbus

Mission+ è stato sviluppato in stretta collaborazione con compagnie aeree di varie regioni del mondo, incorporando i loro feedback. La soluzione garantisce una piattaforma flessibile con moduli opzionali che possono essere personalizzati in base ai requisiti specifici della compagnia aerea.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017