Airbus

Airbus, risultati terzo trimestre 2021

Tempo di lettura 3 minuti

424 aerei commerciali consegnati, 9 milioni di dati finanziari riflettono le consegne e gli sforzi per il contenimento dei costi e la competitività, ricavi di 35,2 miliardi di euro, un EBIT rettificato 3,4 miliardi di euro, outlook 2021 invariato per le consegne di aeromobili commerciali.

“I risultati di nove mesi riflettono una forte performance in tutta l’azienda, nonché i nostri sforzi per il contenimento dei costi e la competitività. Mentre la ripresa globale continua, stiamo monitorando da vicino i potenziali rischi per il nostro settore. Ci concentriamo sul garantire la rampa della famiglia A320 e ci sforziamo di garantire che siano in atto le giuste capacità industriali e della catena di approvvigionamento“, ha dichiarato l’amministratore delegato di Airbus Guillaume Faury.

“Sulla base delle nostre prestazioni di nove mesi, abbiamo aggiornato i nostri guadagni 2021 e le nostre linee guida in contanti. Stiamo rafforzando il bilancio per garantire investimenti per le nostre ambizioni a lungo termine“, ha concluso Faury.

Gli ordini comprese le opzioni di aeromobili commerciali sono ammontati a 270 (9m 2020: 370 aeromobili) con ordini confermati di 133 aeromobili (9m 2020: 300 aeromobili). L’arretrato di consegne era di 6.894 aeromobili commerciali il 30 settembre 2021.

Airbus Helicopters: 185 ordini (9m 2020: 143 unità), di cui 10 elicotteri della famiglia Super Puma. L’assunzione di ordini di Airbus Defence and Space per valore è stata di 10,1 miliardi di euro (9 milioni 2020: 8,2 miliardi di euro) con ordini del terzo trimestre tra cui 56 aeromobili C295 per l’India, due A400M per il Kazakistan e rinnovi del contratto di supporto e ricambio per le flotte Eurofighter tedesca e spagnola.

I ricavi consolidati sono aumentati del 17 per cento a 35,2 miliardi di euro (9 mesi 2020: 30,2 miliardi di euro), riflettendo principalmente il maggior numero di consegne di aeromobili commerciali rispetto ai 9 mesi 2020.

Sono stati consegnati un totale di 424 aeromobili commerciali (9m 2020: 341 aeromobili), di cui 34 A220, 341 A320 Family, 11 A330(1), 36 A350 e 2 A380. I ricavi generati dalle attività degli aeromobili commerciali di Airbus sono aumentati del 21 per cento, riflettendo in gran parte le prestazioni di consegna rispetto al 2020, che è stato fortemente influenzato dal COVID-19. Airbus Helicopters ha consegnato 194 unità (9m 2020: 169 unità) con ricavi in crescita del 14 per cento che riflettono la crescita dei servizi e le consegne più elevate, in particolare più elicotteri della famiglia Super Puma. I ricavi di Airbus Defence and Space sono stati sostanzialmente stabili anno dopo anno con quattro aerei militari A400M consegnati nei 9 mesi 2021.

L’EBIT consolidato rettificato – una misura alternativa di performance e un indicatore chiave che cattura il sottostante margine aziendale escludendo oneri rilevanti o utili causati da movimenti di accantonamenti relativi a programmi, ristrutturazioni o impatti valutari, nonché plusvalenze/perdite derivanti dalla cessione e acquisizione di imprese – è stato di 3.369 milioni di euro (9 milioni di euro (9 milioni di -125 milioni di euro).

L’EBIT Adjusted relativo alle attività degli aeromobili commerciali di Airbus è pari a 2.739 milioni di euro (9 milioni di euro: -641 milioni di euro), principalmente trainato dalle prestazioni operative legate alle consegne e dagli sforzi per il contenimento dei costi e la competitività.

Il tasso di produzione A220, che attualmente è di 5 aeromobili al mese, dovrebbe aumentare a circa 6 al mese all’inizio del 2022, con un tasso di produzione mensile di 14 previsto entro la metà del decennio. Nel programma A320 Family, l’azienda sta lavorando per garantire la rampa ed è in traiettoria per raggiungere un tasso mensile di 65 aeromobili entro l’estate 2023. I recenti successi commerciali del programma A330 consentono un aumento mensile dei tassi da circa 2 a quasi 3 aeromobili alla fine del 2022. Il programma A350 dovrebbe aumentare da circa 5 a circa 6 aeromobili al mese all’inizio del 2023.

Outlook

Come base per la sua guida del 2021, la Società non assume ulteriori interruzioni dell’economia mondiale, del traffico aereo, delle operazioni interne della Società e della sua capacità di fornire prodotti e servizi. Su questa base, la Società ha aggiornato le sue linee guida per il 2021 e ora gli obiettivi da raggiungere nel 2021 intorno a: 600 consegne di aeromobili commerciali; EBIT rettificato di 4,5 miliardi di euro; Flusso di cassa gratuito prima di fusioni e acquisizioni e finanziamento dei clienti di 2,5 miliardi di euro.

EN-Press-Release-Airbus-9m-2021-Results