Airbus

Finnair ha scelto Flight Hour Services (FHS) di Airbus

Tempo di lettura 2 minuti

Finnair ha scelto Flight Hour Services (FHS) di Airbus per supportare l’intera flotta della famiglia A320 (35 aeromobili), diventando così il primo cliente FHS europeo per questo modello di aeromobile.

Dopo i recenti contratti in Asia Pacifico e nella regione del Medio Oriente, questo primo accordo FHS dall’Europa dimostra la crescente fiducia riposta nei servizi di manutenzione a ore di Airbus da parte delle compagnie aeree di tutto il mondo, sia per le flotte widebody che per quelle a corridoio singolo.

Finnair beneficerà di servizi integrati per i materiali, tra cui il magazzino in loco presso la sua base principale a Helsinki, l’accesso ai pool di ricambi mutualizzati di Airbus e ai servizi di ingegneria e riparazione dei componenti in tutto il mondo. Il contratto FHS copre i servizi materiali “‘nose to tail”,ovvero dell’intero aeromobile, di ogni componentistica, inclusi i componenti del motore.

Airbus garantirà la disponibilità dei pezzi di ricambio, generando valore attraverso una maggiore disponibilità della flotta e risparmi sui costi di manutenzione operativa.

Juha Ojala, Vice President Technical Operations di Finnair, ha dichiarato: “Cerchiamo continuamente di creare più valore nella nostra catena di approvvigionamento. Questa collaborazione garantisce un servizio avanzato e innovativo per l’affidabilità e la disponibilità dei componenti, supportando la flessibilità della flotta. Siamo sinceramente lieti di rafforzare la relazione tra Finnair e Airbus”.

“Siamo molto felici di vedere i nostri Flight Hour Services riconosciuti come un mezzo efficiente per accompagnare il progressivo aumento delle operazioni delle compagnie aeree in Europa e ringraziamo Finnair per la loro fiducia“, afferma Bart Reijnen, Head of Airbus Material Services. “Per più di un anno, abbiamo lavorato duramente per adattare i nostri servizi di manutenzione ed essere in grado di fornire maggiore flessibilità e reattività ai nostri clienti delle compagnie aeree. Questo miglioramento della qualità del servizio è un ulteriore modo per Airbus di supportare la ripresa del settore dell’aviazione”.

La flotta globale di Airbus coperta da FHS è aumentata di oltre il 25% negli ultimi due anni, confermando l’importanza di soluzioni flessibili e “power-by-hour” per le compagnie aeree per garantire operazioni efficienti e contenere i costi.

Foto: Finair/Airbus