Aeroporto di Trapani

AlbaStar da Trapani a Dubai

E’ strano per molti di noi parlare di un volo da Trapani a Dubai, ma l’investimento di Albastar anche verso questa destinazione dimostra le potenzialità del “Vincenzo Florio”.

Un aeroporto che seppur sarà legato ancora per molto alla stagionalità, può essere operativo tutto l’anno, intanto si volerà a Dubai dal 1 ottobre fino al 31 marzo 2022.

Giancarlo Celani, chief commercial officer e deputy ceo di AlbaStar “Si tratta di un progetto ancora embrionale – spiega Celani -, stiamo lavorando con Airgest e altri partner per iniziare una programmazione da Trapani per Dubai. Il periodo corrisponderà a quello delle date di svolgimento di Expo, quindi prevediamo di decollare il 1° ottobre con due frequenze alla settimana, fino al 31 marzo 2022. L’obiettivo è quello di essere un vettore di riferimento per Trapani e per la Sicilia – nello specifico quella occidentale – sulla rotta per Expo. Il collegamento risponderà non soltanto alla domanda leisure, che vede Dubai quale destinazione sempre molto attrattiva, ma soprattutto a quella dei viaggiatori d’affari: le stime sono promettenti e dalla Sicilia, per questo segmento di traffico, si prevedono flussi interessanti”.

Le novità Albastar su Trapani includono anche il lancio di una rotta per Sharm El Sheikh,già confermata e operativa dal 7 agosto fino al 19 settembre“.

Il network della compagnia per l’estate 2021 da e per Trapani proporrà 16 voli settimanali, con un’offerta complessiva di oltre 6.000 posti settimanali“. Nel dettaglio: 2 per Cuneo, 5 per Roma, 3 per Milano, 3 per Parma, 2 per Brindisi e 2 Napoli.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017