British Airways

British Airways e il SAF

British Airways alimenterà i voli futuri con carburante per aviazione sostenibile prodotto da etanolo proveniente da fonti sostenibili, come parte di una nuova partnership con LanzaJet.

British Airways investirà nel primo impianto di Freedom Pines Fuels su scala commerciale di LanzaJet in Georgia, USA e acquisterà SAF prodotto dall’impianto. 

Si prevede che il carburante sarà disponibile entro la fine del 2022.

LanzaJet si occuperà di progettare un impianto anche nel Regno Unito.

L’impianto in Georgia trasformerà l’etanolo sostenibile (un composto chimico ampiamente miscelato con la benzina per ridurre la sua intensità di carbonio) in carburante per l’aviazione sostenibile utilizzando un processo chimico brevettato.

Il carburante prodotto nello stabilimento consentirà una riduzione di oltre il 70% delle emissioni di gas serra rispetto al carburante fossile convenzionale per aviogetti.

Il carburante per aviazione sostenibile prodotto da LanzaJet viene prodotto tramite il processo LanzaJet ™ Alcohol to Jet (AtJ), che può utilizzare qualsiasi fonte di etanolo sostenibile.

Lo sviluppo e l’uso di carburanti sostenibili per l’aviazione è un obiettivo importante per British Airways e fa parte dell’impegno della compagnia per emissioni zeroì entro il 2050 attraverso una serie di iniziative a breve, medio e lungo termine. 

La compagnia aerea ha anche un accordo con Velocys, con l’obiettivo di costruire una struttura per convertire i rifiuti domestici e commerciali in carburante per aerei sostenibile e rinnovabile nel Regno Unito.

IAG, investirà 400 milioni di dollari in carburante per aviazione sostenibile nei prossimi 20 anni.

Sean Doyle, CEO di British Airways, ha dichiarato: “Nonostante la crisi dell’aviazione globale, è fondamentale per il nostro futuro continuare ad affrontare il cambiamento climatico e rimanere concentrati sul fare la nostra parte per ridurre l’impatto che abbiamo sul pianeta. Negli ultimi 100 anni abbiamo collegato la Gran Bretagna al mondo e il mondo alla Gran Bretagna, e per garantire il nostro successo per i prossimi 100 anni, dobbiamo farlo in modo sostenibile.

“Far progredire lo sviluppo e l’implementazione commerciale di carburante per aviazione sostenibile è fondamentale per decarbonizzare l’industria aeronautica e questa partnership con LanzaJet mostra i progressi che British Airways sta compiendo mentre continuiamo il nostro viaggio verso lo zero netto.

“Dopo il successo dell’avviamento dell’impianto in Georgia, speriamo di implementare la tecnologia e la capacità di produzione SAF nel Regno Unito. Il Regno Unito ha l’esperienza e le risorse necessarie per diventare un leader globale nell’installazione di tali impianti di produzione di carburante per l’aviazione sostenibile e abbiamo bisogno del sostegno del governo per guidare la decarbonizzazione e accelerare la realizzazione di questa visione “.

LanzaJet

LanzaJet è stata lanciato a giugno 2020 ed è uno spin-off dell’azienda biotech LanzaTechBritish Airways si unirà a LanzaTech, Mitsui e Suncor Energy come investitori in LanzaJet. Con l’aggiunta di British Airways, LanzaJet prevede ora di sviluppare altri quattro impianti su larga scala operativi dal 2025, producendo una pipeline di carburante per aviazione sostenibile e diesel rinnovabile a base di materie prime sostenibili, per supportare e consentire la decarbonizzazione globale del settore dell’aviazione. 

British Airways e LanzaTech fanno anche parte del Jet Zero Council, una partnership tra governo e industria per portare avanti le ambizioni nette a zero emissioni del governo britannico per il settore dell’aviazione e aerospaziale, con particolare attenzione ai carburanti sostenibili per l’aviazione. 

Note

Ulteriori dettagli sulla strategia di sostenibilità di British Airways sono disponibili Qui. – Ulteriori informazioni sulla partnership di British Airways con Velocys sono disponibili Qui. – British Airways ha recentemente collaborato con ZeroAvia, uno dei principali innovatori nella decarbonizzazione dell’aviazione commerciale, in un progetto per esplorare come gli aerei alimentati a idrogeno possano svolgere un ruolo di primo piano nel futuro del volo sostenibile. Ulteriori informazioni possono essere trovateQui. – Ulteriori informazioni su LanzaJet disponibili all’indirizzo https://www.lanzajet.com/ – Ulteriori informazioni du Lanzatech sono disponibili all’indirizzo www.lanzatech.com

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi