Norwegian

Norwegian licenzia 1600 dipendenti e taglia la capacità

Tempo di lettura < 1 minuto

Norwegian ha annunciato il licenziamento di ulteriori 1600 dipendenti e di dover ridurre considerevolmente la già ridotta capacità, in seguito alla decisione di ieri del governo norvegese, di non erogare nuovi aiuti.

Le conseguenze delle restrizioni di viaggio imposte dal governo sono fondamentali e Norwegian deve mantenere i costi di gestione al minimo, mentre l’azienda continua a lavorare su soluzioni per sopravvivere.” Si legge in una nota della compagnia.

Dopo l’annuncio deludente di oggi da parte del governo, non abbiamo altra scelta che licenziare altri 1.600 colleghi e parcheggiare 15 dei 21 velivoli che abbiamo operato negli ultimi mesi. Recentemente le restrizioni ai viaggi imposte dal governo hanno effettivamente soffocato ogni speranza di una ripresa stabile e progressiva, Norwegian è stata colpita da fattori al di fuori del nostro controllo. Questo è un giorno triste per tutti in Norwegian e chiedo sinceramente scusa a tutti i nostri colleghi che ora sono interessati, ma non ci sono altre alternative. Prima del Covid-19, Norwegian impiegava più di 10.000 persone, ma nei prossimi mesi saranno impiegati solo 600 colleghi. Il nostro obiettivo è mantenere sei aeromobili sulle rotte nazionali in Norvegia e mi aspetto che Norwegian riceverà anche supporto per la rotta dal Ministero dei trasporti, come annunciato in precedenza […]“, ha affermato il CEO di Norwegian Jacob Schram.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi