Ryanair

Ryanair, perdita netta nel primo semestre di €197 milioni

Tempo di lettura < 1 minuto

Ryanair Holdings plc ha registrato una perdita neo primo semestre FY2021 di € 197 milioni, rispetto a un utile nel primo semestre anno precedente di € 1,15 miliardi.

Passeggeri previsti per il FY21 circa 38 milioni, capacità W2020 ridotta dal 60% precedentemente prevista ad un massimo del 40%.

Con il 99% della flotta a terra da metà marzo a fine giugno, Ryanair e’ tornata ad operare dal 1 luglio con un programma di volo regolare ma limitato, operando fino al 60% della capacità dell’anno precedente nel secondo trimestre, raggiungendo oltre il 70% di LF medio, il traffico passeggeri e’ sceso da 86 milioni dello stesso periodo del 2019 a 17 milioni.

Ryanair ha adottato misure di riduzione dei costi in tutta l’azienda.

Ha raccolto a settembre nuova liquidità per 1,25 miliardi di euro (collocamento di azioni ed eurobond), arrivando a 4,5 miliardi di euro.

Nel 2021 oltre 1,5 miliardi di euro di debito con scadenza (inclusi £ 600 milioni di CCFF nel Regno Unito e € 850 milioni di obbligazioni Jun’14).

La prima consegna per il B737Max prevista per i primi mesi del 2021, circa 30 in servizio nella S2021.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi