Volotea

€ 3,4 milioni per Volotea dalle Asturie

Tempo di lettura < 1 minuto

Volotea si è aggiudicata i 3,4 milioni di sovvenzioni offerte dal Principato spagnolo delle Asturie per migliorare la connettività aerea tra le Asturie e le comunità di Andalusia e Valencia. 

Vueling ha scelto di non partecipare alla gara e quindi Volotea era l’unico vettore ad aver presentato un offerta.

La sovvenzione di 3,4 milioni di euro verrà erogata dalla Società pubblica per la gestione e il turismo e la promozione culturale del Principato delle Asturie, con una durata fino al 2024.

Volotea quindi si impegna a mantenere la sua base ad Oviedo nelle Asturie e ad offrire tre frequenze settimanali durante tutto l’anno con Malaga, Siviglia, Alicante e Valencia.

Anche le destinazioni di Castellón, Almería, Granada e Jerez potranno ricevere la sovvenzione, ma non è obbligata come per le destinazioni precedente ad operarle.

E’ la seconda volta che Volotea ottiene sovvenzioni dal principato delle Asturie, la prima volta nel 2015 per sviluppare collegamenti con Italia e Germania, volò verso Venezia e Monaco, fino allo scorso anno, alla scadenza dell’accordo.

Un momento dell’inaugurazione della base di Volotea a Oviedo nel 2015

Sempre nel 2015 ha ricevuto il sostegno frutto di un accordo tra i comuni di Gijón, Oviedo e Avilés, nonché le tre camere e la Federazione degli imprenditori asturiani (Fade) per un totale di 700.000 euro per l’apertura della base Volotea nelle Asturie, la sua prima base in Spagna.

Dalle Asturie, Volotea è la compagnia che offre il maggior numero di rotte.

Le linee guida sono state fissate dal Vice-Ministero delle Infrastrutture Jorge García, che ha assicurato che “In assenza di conoscere l’offerta tecnica ed economica dell’offerente, il contratto garantisce un miglioramento della connettività con l’Andalusia e la Comunità Valenciana durante i prossimi 4 anni, sia durante l’inverno che in estate, adeguando stagionalmente il offrire“.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi