Coronavirus Covid-19

Speranza conferma la deroga del distanziamento in aereo

Tempo di lettura < 1 minuto

Il ministro della salute Speranza, durante il question time di ieri alla camera, ha confermato il distanziamento a bordo dei treni ma non in aereo.

Il sistema di aerazione in cabina, permette di derogare il distanziamento di 1 metro.

Le regole essenziali tra cui il rispetto di un metro di distanziamento devono essere necessariamente rispettate sui treni e nei luoghi chiusi. È però evidente che possono esserci eccezioni nel caso in cui il Comitato tecnico scientifico riconosca dei protocolli di sicurezza, esattamente come avvenuto per le compagnie aree, dove il sistema di ricambio d’aria consente un livello di sicurezza anche senza gli evidenti limiti di distanziamento” ha dichiarato il ministro della Salute Roberto Speranza al question time alla Camera dei Deputati.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi