Wizz Air

Wizz Air e’ il primo vettore “europeo”

Tempo di lettura 2 minuti

A tutti gli effetti il COA di Wizz Air diventerà europeo, anche se rilasciato in Ungheria.

Sarà EASA l’agenzia europea per la sicurezza in volo ad avere la competenza sul COA di Wizz, in base ad una normativa introdotta nel 2018.

Il regolamento UE 2018/1139, fornisce alle società che operano in più di uno Stato membro dell’UE di richiedere che l’EASA agisca come autorità competente, responsabile della supervisione e della regolamentazione della sicurezza.

Wizz Air Hungary è la prima compagnia aerea ad ottenere un certificato di operatore aereo (COA/AOC) dall’Agenzia dell’Unione europea per la sicurezza aerea (EASA), effettivo dal 1 agosto.

Sono lieto di annunciare che l’Ungheria è il primo Stato membro a innovare la regolamentazione delle compagnie aeree in Europa, mentre Wizz Air Hungary è la prima compagnia aerea ad avere l’EASA come autorità europea competente che sovrintende al suo COA. Questo rivoluzionario modello normativo tra le autorità ungheresi ed europee sostiene le ambizioni di crescita di Wizz Air e offre molte nuove opportunità per innovare il settore come ha fatto negli ultimi 16 anni”, ha affermato József Váradi, CEO di Wizz Air.

Wizz Air Hungary continuerà a volare sotto la bandiera ungherese. Inoltre, l’autorità ungherese per l’aviazione civile continua a esercitare il controllo sulla licenza operativa del vettore e sui permessi di rotta.

Wizz ha affermato di ritenere che l’acquisizione di un COA dall’EASA andrà a beneficio della “espansione multinazionale” di Wizz. L’intero gruppo Wizz Air gestisce ora una flotta di 126 aeromobili Airbus A320 e A321, alcuni dei quali della neo varietà, con un’età media di soli 5,5 anni. Vola in 46 paesi e oltre 160 città e non sembra ancora essere soddisfatto.

L’AESA commenta soddisfatta la notizia: “Siamo molto felici di avere una compagnia aerea così giovane e dinamica come il primo operatore aereo sotto la supervisione dell’EASA. Il certificato operativo dell’UE è adatto a compagnie aeree come Wizz Air che hanno basi operative multiple in diversi Stati membri dell’EASA. Come autorità competente centralizzata per le operazioni di Wizz Air, l’EASA garantirà un elevato standard di controllo riconosciuto a livello internazionale per la compagnia aerea “, ha commentato Patrick Ky, direttore esecutivo dell’EASA.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi