Qatar Airways

Qatar Airways torna a volare da Venezia

Tempo di lettura 2 minuti

Qatar airways reintrodurrà Venezia con 3 frequenze settimanali a partire dal 15 luglio

La terza destinazione italiana che verrà ripristinata, segnando un passo significativo nella ripresa dei viaggi di piacere a livello globale.

I voli saranno operati con Boeing B787 Dreamliner ogni lunedì, mercoledì, venerdì con connessioni in coincidenza attraverso l’hub della compagnia a Doha, l’aeroporto internazionale di Hamad.

La riapertura delle operazioni all’aeroporto di Venezia, rientra in un più ampio progetto che vede Qatar airways impegnata in una graduale fase di ripresa ed espansione del proprio network, in linea con l’evoluzione della domanda dei passeggeri e l’allentamento delle restrizioni all’ingresso nei paesi in tutto il mondo.

In Italia questo processo si è tradotto con un aumento di frequenze su Roma (6 frequenze a giugno), il ripristino dei servizi da Milano Malpensa (5 frequenze entro luglio di cui 4 già operative) ed ora anche da Venezia Marco Polo (3 frequenze da luglio). A livello globale, già entro la fine di questo mese saranno operative 52 destinazioni del network e l’obiettivo è di arrivare a 80 entro giugno di cui 23 in Europa, 4 nelle Americhe, 20 in Medio Oriente/Africa e 33 in Asia/Pacifico. Molte destinazioni saranno servite con un programma intensivo, con una o più frequenze giornaliere.

Le destinazioni attualmente servite sono consultabili nel sito https://www.qatarairways.com/it-it/travel-alerts/COVID-19-update.html.

Maté Hoffmann, Country Manager Italia & Malta Qatar Airways, ha dichiarato: “Torniamo a volare da Venezia, un segnale concreto per i nostri clienti, i partner, il nostro team ed una conquista importante verso un processo graduale ritorno alla normalità. Iniziamo a metà luglio con un’offerta di 3 voli settimanali, con l’obiettivo di avere un programma il più forte possibile – ovviamente in linea con le restrizioni e le misure di sicurezza adottate – per garantire un servizio sempre più capillare, ma non vediamo l’ora di poter ripristinare il normale operativo. I nostri passeggeri sono al centro delle nostre priorità, continueremo dunque ad osservare l’evolvere della domanda concentrandoci sulla nostra missione consentendo unamobilità flessibile ai nostri clienti e ricostruendo il nostro network. Ringraziamo SAVE per la fiducia, la stretta e continua collaborazione e per essere un partner affidabile nell’interesse comune di garantire ai viaggiatori di poter beneficiare dei collegamenti che il network di Qatar Airways offre per chi sceglie di partire dall’aeroporto di Venezia.”

Enrico Marchi, Presidente del Gruppo SAVE, ha affermato: “Il ritorno di Qatar Airways su Venezia dal 15 luglio rappresenta un segnale fondamentale di ripresa per il traffico del nostro aeroporto, che con il volo su Doha riattiva anche il segmento di lungo raggio, confermandosi terzo gateway intercontinentale nazionale. Il collegamento costituisce da sempre un riferimento importante per la mobilità di persone e merci del nostro territorio e il suo ripristino, in questa fase generale di graduale superamento della crisi, consegna alla collettività un rilevante messaggio di positività e ottimismo. Siamo certi che, con laprogressiva riapertura della rete di destinazioni da Doha da parte della compagnia, la linea su Venezia tornerà alla sua originaria frequenza giornaliera”.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi