Lufthansa

Austrian Airlines e Brussels Airlines riprendono le operazioni

Tempo di lettura 2 minuti

Dalla seconda metà di giugno il gruppo Lufthansa amplia ulteriormente l’offerta riattivando numerose rotte con particolare attenzione alle destinazioni turistiche estive.

A partire dal 15 giugno, la sola Lufthansa riprenderà circa 20 destinazioni tedesche ed europee da Francoforte e 34 da Monaco, Austrian Airlines, Brussels Airlines e Air Dolomiti riprendono le operazioni di volo.

Tra le destinazioni che verranno riattivate: Dubrovnik, Faro, Venezia, Ibiza e Malaga da Francoforte; Porto, Spalato, Cipro, Biarritz e Agadir da Monaco.

Con anche un’aumento delle frequenze, il programma di volo di Lufthansa passerà da circa 500 a quasi 900 collegamenti settimanali negli hub di Francoforte e Monaco nel corso di giugno.

Le compagnie aeree del Gruppo Lufthansa stanno rispondendo al crescente interesse dei clienti nei viaggi aerei poiché le restrizioni ai viaggi e le regole di ingresso in vari paesi si sono gradualmente allentate. Ciò include la revoca pianificata dal governo tedesco di avvisi di viaggio e restrizioni per oltre 31 paesi europei.

I voli aggiuntivi per la seconda metà di giugno sono prenotabili.

Inoltre, 34 destinazioni a lungo raggio sono ora nuovamente disponibili, da Francoforte: Il Cairo (Egitto), Pechino, Shanghai (entrambi in Cina) e San Jose (Costa Rica); mentre da Monaco: San Francisco (USA), Delhi (India), Montreal (Canada) e Seoul (Corea del Sud).

Il 15 giugno 2020, Austrian Airlines riprenderà a volare dopo 3 mesi, fatte salve le nuove restrizioni ufficiali, la compagnia aerea decollerà verso 37 destinazioni “nelle prime due settimane del nuovo inizio“.

SWISS prevede di aumentare i suoi servizi in Italia e riprenderà i servizi da Zurigo a Brindisi, Firenze, Napoli, Palermo, Roma e altre destinazioni nella seconda metà del mese. Da Ginevra, i passeggeri SWISS potranno nuovamente volare a Faro e Nizza, tra le altre destinazioni. SWISS continuerà a servire una decina di destinazioni a lungo raggio.

Eurowings amplierà sostanzialmente il suo calendario da giugno in poi, aggiungendo 40 nuove destinazioni europee al suo programma con 20 aeromobili entro la fine di giugno, tra le destinazioni: Maiorca, Sylt e Heringsdorf, nonché Grecia e Croazia.

Dal 15 giugno, Brussels Airlines riprenderà le operazioni di volo e offrirà una rete di rotte di 59 destinazioni tra giugno e agosto.

Air Dolomiti ha già annunciato la ripresa delle operazioni di volo con nuovi collegamenti nazionali, opererà i suoi primi voli da Firenze a Catania e Palermo dal 5 giugno e dal 19 giugno a Bari e Cagliari.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi