Southwest Airlines

Southwest Airlines, venduti 20 aeromobili in cambio di liquidità

Tempo di lettura < 1 minuto

Sono diverse le modalità con cui le compagnie aeree stanno ottenendo nuova liquidità, una di questa è la vendita di alcuni aeromobili alle società di leasing, per poi noleggiarli.

Southwest ha una flotta di 742 aerei, molti di proprietà, ma molti in particolare i B737-700 vecchi, con un età media di 16 anni.

Southwest Airlines ha quindi stipulato un accordo per la vendita di 10 aeromobili Boeing 737-800 e 10 Boeing 737 MAX 8 per un controvalore di $ 815 milioni in contanti.

Ovviamente questa iniezione di liquidità costerà a Southwest, un aumento dei costi a lungo termine, che sarà in grado di gestire, quando il traffico tornerà alla normalità, nel frattempo i costi fissi anche se ridotti al minimo, continueranno a pesare sul bilancio del vettore.

La compagnia non ha reso noto informazioni sui locatori. né su quali aeromobili specifici fanno parte dell’accordo.

Dei 742 aerei in flotta. 501 di questi sono 737-700 con un’età media di 16 anni, ogni aeromobile ha 143 posti, 110 di questi sono in leasing.

I più nuovi sono i 207 B737-800 con 175 posti con un età media di 5 anni.

E poi ci sono i 34 Boeing 737 Max, a terra da più di un anno, in attesa prima della ricertificazione in seguito ai due incidenti occorsi allo stesso modello ma in volo con altre due compagnie aeree

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi