Airbus

Airbus, procedure di manutenzione aggiornate alla particolare situazione

Tempo di lettura < 1 minuto

Lasciare fermi sulla pista, nei raccordi o piazzole gli aeri, richiede specifiche operazioni di manutenzione e controlli per permettere che l’aeromobile non si danneggi e sia pronto a tornare in volo.

Airbus a tal fine sta fornendo ai clienti tutto il supporto,le indicazioni tecniche e soluzioni per la riduzione degli oneri di manutenzione, che in questa e nella successiva fase di ritorno in volo, possono essere onerosi.

A garanzia della totale sicurezza in volo, ogni aeromobile segue una specifica procedura di manutenzioni, manutenzioni che si raggruppano in cicli e durante un unico ciclo, scadenzate nel tempo, vengono effettuate secondo le indicazioni del produttore,particolari e diverse manutenzioni e controlli, con il fine per l’appunto, di garantire il perfetto funzionamento del velivolo.

I team del servizio clienti Airbus stanno lavorando duramente per adattare quindi le raccomandazioni di manutenzione e supportare i clienti che hanno flotte parzialmente o totalmente a terra durante questo periodo.

Airbus SWISS parcheggiati in una base svizzera in attesa di tornare in volo.

La situazione richiede misure e reattività eccezionali per fornire supporto pragmatico agli operatori durante questo difficile periodo, mantenendo i massimi livelli di sicurezza.

Oltre ad aumentare i suoi team di supporto e fornire raccomandazioni ai clienti, Airbus fornisce giustificazioni tecniche e soluzioni per la riduzione degli oneri di manutenzione, ovvero l’estensione degli intervalli di calendario per le attività di manutenzione programmata e la riduzione della frequenza dei controlli periodici a terra ove giustificato dall’esperienza e dall’analisi ingegneristica.

Airbus ha pubblicato i dati tecnici tramite le Trasmissioni di informazioni degli operatori (OIT).

Per approfondire l’argomento, vi invito a leggere il seguente articolo da questo link.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi