easyJet

Stelios manda avanti UBS

Tempo di lettura < 1 minuto

Il presidente del consiglio di amministrazione di easyJet aveva respinto pochi giorni fa la richiesta di Stelios per convocare un assemblea degli azionisti.

Doveva essere la banca che detiene le azioni ad effettuare la richiesta, non l’azionista ed ecco che Stelios manda avanti UBS Private Banking Nominees Limited e Vidacos Nominees Limited.

E’ la stessa easyJet a confermarlo in una nota di oggi nella comunicazioni di UBS Private Banking Nominees Limited e Vidacos Nominees Limited, la richiesta dell’assemblea generale degli azionisti.

Nell’ordine del giorno,risoluzioni per rimuovere Andreas Bierwirth e Andrew Findlay come amministratori della Società.

easyJet si legge nella nota, comprende che easyGroup Holdings Limited (Stelios) è il massimo beneficiario effettivo delle azioni esercitate da UBS Private Banking Nominees Limited e Vidacos Nominees Limited.

Il Consiglio sta prendendo in considerazione il contenuto degli Avvisi delle Richieste.

Il 3 aprile in serata il consiglio aveva ufficializzato di non ritenere valida la richiesta di Stelios, che rispose con una nuova lettera.

Come risponderà questa volta John Barton?

Ho perso il conto, ma se non erro e’ il sesto capitolo della saga Stelios vs. easyJet … raga fate i bravi.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi