Coronavirus Covid-19

Elenium ed Etihad, il primo triage COVID-19 al mondo…

Tempo di lettura 3 minuti

Etihad Airways testerà la tecnologia aeroportuale di Elenium per identificare i viaggiatori a rischio medico, i dispositivi senza contatto monitoreranno temperatura, frequenza cardiaca, frequenza respiratoria.

Elenium ha creato un prototipo di chiosco di triage, per offrire uno screening self-service e senza contatto.

Per garantire la sicurezza sanitaria dei passeggeri e del personale, Elenium ha sviluppato una tecnologia self-service in grado di rilevare la temperatura, la frequenza cardiaca e la frequenza del passeggero e porre una serie di domande da una distanza di 1,5 metri, nei chioschi del-service, consegna dei bagagli , sicurezza o immigrazione – consentendo al dispositivo self-service di fungere da stazione di screening per potenziali sintomi di COVID-19.

In collaborazione con Amazon Web Services, Elenium ha anche sviluppato tecnologie “free hands” che consentono l’uso senza contatto di dispositivi self-service, minimizzando ulteriormente il potenziale di qualsiasi trasmissione di virus, attraverso il riconoscimento vocale e il rilevamento del movimento della testa, minimizzando ulteriormente il potenziale di qualsiasi trasmissione virale o batterica.

Il CEO e cofondatore di Elenium, Aaron Hornlimann, ha affermato che la società riconosce un’opportunità per migliorare i sistemi esistenti per infondere maggiore fiducia nel pubblico viaggiante durante questa crisi e in futuro.

“Il potenziale vantaggio di tali miglioramenti è quello di fornire tranquillità ai passeggeri e al personale che i sintomi della malattia possono essere rilevati in qualsiasi terminal self-service, in modo che chiunque si presenti con questi sintomi possa essere intercettato prima di salire a bordo di un aereo“, ha affermato.

Riteniamo che questo approccio sia il primo al mondo, sia il rilevamento automatico dei sintomi della malattia in un punto di contatto self-service dell’aviazione, sia la tecnologia self-service senza contatto. Insieme, ciò garantirebbe che gli screening sanitari possano essere attivati ​​in qualsiasi momento all’interno di un aeroporto, senza affidarsi alle autorità sanitarie per farlo manualmente “, ha affermato Hornlimann.

Nonostante le sfide che il settore dell’aviazione deve affrontare, è essenziale che gli aeroporti siano in vantaggio rispetto alla curva e trasmettano fiducia tra i passeggeri che gli aeroporti sono ambienti sicuri quando si potrà riprendere a volare.

Jorg Oppermann, VP HUB e Midfield Operations, Etihad Airways ha dichiarato: “Stiamo testando questa tecnologia per volare in quanto riteniamo che non solo aiuterà nell’ambiente attuale ma anche nel futuro, valutando l’idoneità del passeggero a viaggiare e minimizzando così le interruzioni

Il nuovo sistema ideato da Elenium, sospenderà automaticamente il check-in self-service o il processo di consegna bagagli se i segni vitali di un passeggero indicano potenziali sintomi di malattia.

In un aeroporto, il sistema controllerebbe ogni individuo, comprese più persone nella stessa prenotazione. La tecnologia può essere installata in qualsiasi chiosco esistente o deposito bagagli dell’aeroporto o installata come sistema desktop in un punto di elaborazione passeggeri come un banco immigrazione.

Se qualcuno esegue test al di fuori della tolleranza accettabile, il sistema passerà a un agente remoto o avviserà il personale di persona che può quindi effettuare ulteriori valutazioni e gestire quel passeggero nel modo appropriato. La società ha anche depositato un brevetto sull’uso senza contatto dei dispositivi self-service, inclusa la lettura dei passaporti semplicemente tenendoli in mano alla fotocamera.

Il chiosco self-service di Elenium e il modulo di retrofit includeranno:

  • Un’interfaccia utente touchless che utilizza il controllo del riconoscimento vocale in più lingue
  • Un metodo per interagire con un dispositivo self-service in un aeroporto utilizzando il rilevamento dei movimenti della testa
  • Un metodo per leggere i documenti di viaggio tenendoli aperti davanti a una telecamera
  • Un metodo per rilevare i segni vitali di un passeggero tra cui temperatura e frequenza cardiaca in modo senza contatto
  • Consentire a una persona di parlare con un agente in tempo reale
  • Elenium sta esplorando attivamente le opportunità di introdurre chioschi self-service in luoghi al di fuori degli aeroporti, utilizzando la tecnologia di rilevamento dei segni vitali. Le applicazioni includono triage automatizzato o accesso a funzionalità che richiederanno un trattamento diverso
Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi