Airbus

Airbus ecco i tassi di riduzione della produzione

Tempo di lettura 2 minuti

Dopo una solida performance commerciale e industriale all’inizio dell’anno, Airbus ora come anticipato nei giorni scorsi, riduce temporaneamente la produzione.

Nel primo trimestre del 2020, Airbus ha registrato 290 ordini di aeromobili commerciali e consegnato 122 aeromobili.

A marzo sono stati consegnati 36 aeromobili, in calo rispetto ai 55 di febbraio 2020.

Ciò riflette le richieste dei clienti di differire le consegne, nonché altri fattori relativi alla pandemia di COVID-19 in corso.

I nuovi tassi di produzione medi in futuro sono stati fissati come segue:

  • A320 40 al mese
  • A330 2 al mese
  • A350 6 al mese

Ciò rappresenta una riduzione dei tassi medi pre-coronavirus di circa un terzo.

Con questa riduzione, Airbus mantiene la sua capacità di soddisfare la domanda dei clienti, proteggendo al contempo la sua capacità di adattarsi ulteriormente all’evolversi del mercato globale.

Airbus sta lavorando in coordinamento con le sue parti sociali per definire le misure sociali più appropriate per adattarsi a questa nuova situazione in evoluzione e sta affrontando un piano di contenimento del contante a breve termine e dei costi a lungo termine.

L’impatto di questa pandemia non ha precedenti. In Airbus, proteggere il nostro personale e sostenere la lotta contro il virus sono le nostre priorità principali in questo momento. Stiamo dialogando costantemente con i nostri clienti e i partner della catena di fornitura, poiché stiamo attraversando tutti questi momenti difficili insieme ”, ha dichiarato Guillaume Faury, Amministratore delegato di Airbus. “I nostri clienti sono fortemente colpiti dalla crisi COVID-19. Stiamo adattando attivamente la nostra produzione alla loro nuova situazione e stiamo lavorando su misure di mitigazione operative e finanziarie per far fronte alla realtà “.

Nel suo sforzo di sostenere la lotta contro il COVID-19, Airbus ha svolto un ampio lavoro in coordinamento con le parti sociali per garantire la salute e la sicurezza dei propri dipendenti.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi