Austrian

Austrian Airlines aerei a terra almeno fino al 3…

Tempo di lettura 2 minuti

Austrian dopo aver rimpatriato 6000 austriaci e a supporto degli stati europei per il trasporto di materiale medico con voli speciali, annuncia di aver esteso lo stop di tutti i voli fino al 3 maggio.

Ieri un Boeing 767 è decollato dall’aeroporto di Vienna a Shanghai per raccogliere 13 tonnellate di indumenti di protezione medica, domani un Boeing 777 partirà per Abuja, la capitale della Nigeria, sotto contratto del Ministero federale per gli affari europei per un volo di rimpatrio.

Permangono i blocchi a livello mondiale per ridurre la pandemia di coronavirus, per questo motivo, Austrian Airlines prolungherà la cessazione delle sue regolari operazioni di volo programmato, di altre due settimane, dal 19 aprile 2020 al 3 maggio 2020.

Lo ha deciso il consiglio di amministrazione nella convocazione di ieri.

Inutile dire che continueremo a effettuare i nostri voli di rimpatrio e merci per forniture mediche. Il momento preciso in cui riprendere le normali operazioni di volo resta da vedere e dipende più dalle condizioni sottostanti che da noi“, afferma Andreas Otto di CCO. “Continuiamo a essere pronti per un nuovo e lento rilancio“.

Cambio prenotazione gratuita


A questo proposito, Austrian Airlines offre a tutti i passeggeri una politica di deroga estesa.

Per ibiglietti con una data di partenza fino al 30 aprile 2021, che sono stati prenotati o saranno prenotati fino al 19 aprile 2020, i passeggeri avranno l’opportunità di riprenotare i propri voli in una data di viaggio alternativa (inizio del nuovo viaggio fino al 30 aprile 2021) e, a seconda dei casi, verso un’altra destinazione.

I passeggeri il cui volo riprenotato avrà luogo prima del 31 dicembre 2020 riceveranno anche un buono aggiuntivo di 50 EUR.

I passeggeri possono usufruire della politica di esonero per tenere i loro biglietti in sospeso o riprenotare i loro voli chiamando il Centro di assistenza Austrian Airlines o utilizzando il modulo di contatto designato. I passeggeri che hanno prenotato i loro voli tramite agenzie di viaggio sono pregati di contattarli.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi