easyJet

easyJet Switzerland chiede aiuto alla confederazione

Tempo di lettura < 1 minuto

I dipendenti easyJet in Svizzera sono circa 1000.

Secondo un quotidiano Svizzero, easyJet avrebbe inoltrato una richiesta alla confederazione per una iniezione di liquidità.

Stando a quanto riportato in un articolo del “Handelszeitung” “easyJet Switzerland è in contatto con la Segretaria di stato dell’economia (SECO) e si aspetta che in questi tempi difficili le autorità svizzere sostengano la compagnia con misure d’emergenza“.

La compagnia in una nota rilasciata all’agenzia AWP precisa: “Quale compagnia aerea svizzera con 1’000 dipendenti con contratti di lavoro locali easyJet Switzerland è in contatto con la task force responsabile delle misure di sostegno specifiche per il settore dell’aviazione

Anche SWISS, del gruppo Lufthansa ha necessità di aiuti, la confederazione ha quindi attivato un gruppo di lavoro per valutare un programma di aiuti ai vettori svizzeri e alle aziende del comparto, come ad esempio Swissport, il numero uno al mondo nell’handling aeroportuale che ha reso noto di aver chiesto aiuti statali.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi