Vueling

Rivivi con Vueling la Londra dei Queen!

Tempo di lettura 2 minuti

“We will rock the Oscars”: con un post sui social la band annuncia che salirà sul palco dei premi più ambiti del cinema.

Dopo le indiscrezioni di qualche giorno fa, la certezza che i Queen, oggi guidati dalla voce di Adam Lambert, hanno stretto un accordo con l’Academy e si esibiranno durante la cerimonia degli Oscar, in programma domenica notte (in Italia), a Los Angeles, il 24 febbraio.

Logo Vueling

Vueling propone un particolare itinerario a Londra per ripercorrere i passi di Freddie Mercury, storica voce del gruppo, in attesa della Notte degli Oscar. Vola alla scoperta dei luoghi del gruppo rock più amato di sempre e immergiti nelle atmosfere londinesi anni ‘70

C’è chi conosce Londra in ogni suo dettaglio e chi invece non ha ancora trovato l’occasione giusta per visitarla. Ma forse non tutti sanno che la capitale britannica cela, tra i suoi vicoli e i suoi palazzi, i luoghi più importanti della vita e della straordinaria carriera dei Queen.

A pochi giorni dalla Notte degli Oscar e (speriamo) dell’ennesimo riconoscimento per Bohemian Rapsody – il film che ha incanto tutti i fan dei Queen – Vueling vi porta alla scoperta della Londra di Freddie Mercury e della band rock più amata di sempre: ripercorrendo alcune delle tappe più importanti della loro vita privata e dei loro successi, la compagnia area offre la possibilità di scoprire il volto segreto della Londra più nota.

La targa dedicata a Freddie Mercury, 22 Gladstone Avenue, Feltham, Greater London.

Il viaggio comincia da Feltham. È qui, al numero 22 di Gladstone Avenue che un giovanissimo diciasettenne, destinato a diventare un grande frontman, inizia a coltivare la sua passione per la musica e per il canto. Per gli anni di gloria bisogna però raggiungere Kensington, dove si trova la casa dei successi: un po’ nascosta dalle recinzioni, si può scorgere infatti Logan Place 1, la casa dove Freddie Mercury trascorse gran parte della sua vita insieme agli altri componenti della band e dove si spense il 24 novembre 1991.

A Londra ci sono anche luoghi dove la voce di Mercury sembra ancora risuonare: da Earl’s Court Exhibition Centre – che ospitò nel 1977 un concerto della band – al Playhouse Theatre, dove venne girato il videoclip del celebre “A kind of magic”. Basta prendere le linee District e Piccadilly – seguendo per Warwick Road – oppure recarsi in Northumberland Avenue per provare a sentire ancora la voce di un eclettico frontman che insieme ai suoi compagni ha fatto la storia del rock mondiale. 

E se dopo un’intera giornata passata a “ritrovare” un po’ di Queen aveste voglia di divertirvi, dovete assolutamente visitare il Pub Heaven, a metà strada tra Charing Cross e Embankment. Il locale gay più noto di Londra è stato infatti per anni il luogo di svago preferito da Mercury.

In attesa di scoprire se gli Oscar incoroneranno Freddie Mercury e i Queen vincitori, scoprite con Vueling come è facile raggiungere Londra. Durante la stagione invernale, Londra-Gatwick è raggiungibile da Roma Fiumicino con 13 frequenze a febbraio e 14 a marzo; da Firenze invece con 8 frequenze a febbraio e 9 a marzo. In estate l’aeroporto diLondra Gatwick è raggiungibile da Roma Fiumicino con 14 frequenze settimanali e da Firenze con 9. Da Firenze è possibile anche arrivare a Londra Luton con 2 frequenze a settimana.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi