Air Italy

Air Italy, il volo inaugurale Milano MXP – Mumbai

Tempo di lettura 3 minuti

Il 13 dicembre al terminal 1 dell’aeroporto di Malpensa al gate B58 ormai personalizzato con i colori e la livrea di Air Italy, è partito il primo volo per Mumbai, la quinta destinazione interconinentale del vettore.

Una cerimonia in grande stile a cui sono stato invitato a partecipare, non potevo dire di no, e ringrazio Air Italy per l’opportunità che mi è stata concessa.

Erano presenti per SEA Andrea Tucci VP Aviation Business Development che ha fatto gli onori di casa e per Air Italy lo Chief Operating Officer di Air Italy, Rossen Dimitrov.

Dopo l’accoglienza degli ospiti al Malpensa center al piano terra del terminal T1, siamo stati portati in bus al gate B58, nel quale l’airbus A330 era già posizionato per la fase di preparazione del volo.

Andrea Tucci e Rossen Dimitrov, nel gate per l’occasione trasformato in un angolo di India, con figuranti vestiti con costumi tipici indiani, hanno fatto i loro discorsi di rito, per poi procedere con il taglio del nastro.

Andrea Tucci, VP Aviation Business Development di SEA:

apice“L’apertura del quinto volo di lungo raggio di Air Italy conferma il crescente interesse del settore intercontinentale per Milano Malpensa e contestualmente ne contribuisce alla valorizzazione del portafoglio destinazioni. Con il ritorno dopo oltre dieci anni sui display di Malpensa del volo per Mumbai, sviluppiamo ulteriormente grazie ad Air Italy, l’offerta commerciale e le opportunità di viaggio da e per la nostra catchment area. I numeri registrati durante questo 2018 confermano l’anno record per l’aeroporto di Malpensa, sia in termini di volumi, con il traguardo storico dei 24 milioni di passeggeri, raggiunto nei 12 mesi consecutivi già ad ottobre, sia in termini di qualità del network, con un numero di paesi collegati che posiziona lo scalo di Malpensa al 9° posto su scala mondiale. La posizione in questa classifica ben rappresenta l’elevato livello di servizio offerto sia al segmento di clientela business che a quello turistico. Grazie ad Air Italy ed ai suoi annunciati  piani di sviluppo sul lungo raggio, la crescita continuerà anche nei prossimi anni, assicurando una prospettiva di sviluppo stabile e sostenibile. Secondo le stime di ACI Europe, un milione di passeggeri genera direttamente o indirettamente mille posti di lavoro, motivo per cui siamo ben felici, insieme ai nostri partner, di contribuire alla creazione di valore per il territorio e per i nostri stakeholder”.

Il Chief Operating Officer di Air Italy, Rossen Dimitrov:

apice“Con l’apertura di questa quinta nuova rotta internazionale per Mumbai, Air Italy è orgogliosa di avere all’attivo ben due voli diretti verso l’India. Mumbai è, insieme a Delhi, una delle città più ricche e dinamiche dell’India, è una città moderna e cosmopolita e la patria della seconda industria cinematografica al mondo – Bollywood. Dopo Delhi, aperta esattamente una settimana fa, il 6 dicembre, Mumbai completa il ciclo di 5 destinazioni intercontinentali che ci eravamo prefissati di aprire nel nostro primo anno di attività dal nostro hub di Malpensa. Il 2019 sarà altrettanto dinamico, infatti abbiamo appena annunciato le prime due nuove destinazioni per il prossimo anno, altre due rotte per gli Stati Uniti, Los Angeles e San Francisco, entrambe attive dal prossimo aprile e che si uniranno ai nostri attuali servizi per New York e Miami”.

I discorsi sono stati seguiti da un omaggio all’India con una performance del Folk Bhangra Academy, un gruppo di artisti che ha interpretato una danza e una musica, il Bhangra, originaria della regione indiana del Punjab.

Si procede con il taglio del nastro, il taglio della torta e l’imbarco dei primi passeggeri.

Il nuovo collegamento fra Milano e Mumbai è operativo tre volte alla settimana (giovedì, venerdì e sabato), con comode connessioni da Roma, Napoli, Palermo, Catania, Lamezia Terme.

Mumbai

Mumbai che fino al 1995 era chiamata Bombay è la città più popolata dell’India con oltre 12 milioni di abitanti, capitale finanziaria e sede del secondo centro di produzione cinematografico al mondo, Bollywood 

Un esperienza davvero emozionante, credo che Air Italy, grazie agli investimenti di Qatar airways, principale socio della compagnia, ed ai piani di sviluppo pensati dal management, possa avere ottime prospettive di crescite per un futuro roseo.

il posizionamento a Milano MXP come HUB, scelta effettuata dopo la trasformazione di Meridiana in Air Italy, è stata sicuramente una scelta ottimale e obbligata, per permettere alla compagnia di avere una prospettiva di crescita, in particolare sul lungo raggio, che se avesse mantenuto la base in Sardegna non poteva avere.

questo sono io :)

 

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi