Milano

Milano: City life ed il parco di Porta Nuova

Ieri mattinata Milanese, due tappe: Citylife e il nuovo parco urbano di Porta Nuova passando per piazza Gae Aulenti.

Citylife

Citylife a quasi un anno dall’inaugurazione, ti lascia a bocca aperta la stazione della metro lilla “Tre torri”, è esattamente sotto la Allianz tower (che  ha sponsorizzato l’intera fermata) e all’uscita svetta la Generali tower che da subito colpisce per la sua forma.

Citylife ha come cardine piazza tre torri (da cui ha preso il nome la stazione della metro), tre infatti sono le torri che completeranno il nuovo urban district Milanese, Generali e Allianz, completate ed operative e PWC in costruzione.

Bellissime le due già realizzate e il parco che lo circonda, con la zona residenziale composta da 7 edifici differenti, progettati dall’architetta irachena Zaha Hadid, che si contraddistinguono per la particolare architettura, il lusso e gli spazi verdi di questo progetto così avveniristico, rendono Milano una città sempre più a misura d’uomo e “verde”.

Nel CityLife shopping district un piano ospita l’area food e il multisala, con ampi spazi luminosi e comode postazioni dotate di prese di alimentazione, un piano interamente dedicato al retail con numerosi noti marchi, mentre esternamente in due vie aperte altri negozi e l’ormai famoso Carrefour dei @ferragnez.

All’esterno, nel grande parco urbano, passeggiando nei vari percorsi pedonali, si scorge uno dei simboli della Milano di altri tempi, il Velodromo Vigorelli realizzato nel 1935 e qualche anno completamente restaurato ed oggi utilizzato per il rugby.

img_5429

Il nuovo parco di Porta Nuova

Conclusa la visita riprendo la metro lilla, l’unica di Milano completamente automatica, fino a Garibaldi per passare in piazza Gae Aulenti che affaccia proprio nel nuovo parco di Porta Nuova, che completa il quadrante, formato dall’omonima piazza con il grattacielo di Unicredit, il famoso bosco verticale, il grattacielo della regione Lombardia e quello del comune di Milano, in fase di restauro.

L’intera area è così quasi completamente riqualificata, alcuni edifici sono ancora in fase di restauro che con un completo restyling e una riqualificazione delle strutture interne contribuiranno a rendere il quartiere Isola uno dei quartieri più importanti ed attivi della città.

img_5460

 

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017
3 COMMENTS
  • Giuseppe Cusmà
    Rispondi

    Complimenti per l’articolo 👏🏽

  • Giuseppe Cusmà
    Rispondi

    Molto utile e dettagliato 👍🏽

  • Luca Gorrasi
    Rispondi

    Grazie Giuseppe 🙂 ci sei mai stato?

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: