Transavia

Transavia: nuovi voli da Brindisi e Palermo

Grazie alla crescita della flotta di 6 nuovi aeromobili la low-cost del gruppo AirFrance-KLM aumenterà la capacità con un milione di posti in più e ha deciso di puntare anche su due aeroporti del sud Italia, Brindisi e Palermo.

A Brindisi tre nuove destinazioni, Rotterdam Parigi Orly ( base della compagnia) e Amsterdam,.

Da Palermo si volerà a Nantes.

Con i nuovi voli, Transavia servirà 12 aeroporti italiani con 23 rotte internazionali. Transavia è un vettore che in Italia fatica un pò ad avere peso nel mercato anche in termini di visibilità.

Ha visto però come altri vettori delle potenzialità di crescita nel mercato italiano, che effettivamente ancora ci sono, in particolare in piccoli aeroporti come quelli pugliesi, dove non è così facile attrarre nuove compagnie per aumentare gli operativi dei due scali, ma che dovrebbe puntare anche in aeroporti come Venezia che non ha problemi ad attrarre nuovi vettori, dove sicuramente la rotta per Amsterdam potrebbe essere potenziata.

Transavia è una di quelle compagnie con pochi fronzoli, dove a mio parere l’unica pecca è la procedura di imbarco, troppo lenta e puntigliosa.

Il controllo delle dimensioni del bagaglio rallenta e rende fastidioso l’imbarco, non posso non confermare che tale controllo sia in parte giustificata dalle cappelliere dei nuovi Boeing con lo sky interiore, più piccole, ma allungano troppo i tempi, con un conseguente peggioramento dell’esperienza di viaggio del passeggero, che si sente sicuramente “bistrattato” e lo dico per esperienza personale, ci pensa due volte ad acquistare un biglietto con quella stessa compagnia.

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi