Aeroporti

Berlino-Schönefeld – lo scalo molto LOW di Berlino

Beh che dire… appena atterrato son rimasto senza parole, lo scalo si presenta come un aeroporto fatiscente (non in termini di sicurezza) e precario, nonostante serve più di 6,5 milioni di passeggeri/anno.

Il motivo è chiaro, come spiegato in questo articolo non era stato progettato per durare così tanto, quindi i continui ampliamenti, pensati come provvisori sono diventati permanenti.

Nonostante la sua precarietà, i controlli di sicurezza sono veloci e gli spazi adeguati, a mio parere non lo sono altrettanto quelli destinati alle partenze e degli arrivi, da alcuni Gate per raggiungere l’uscita, è necessario percorrere un lungo percorso, in alcuni tratti anche all’aperto. Da veramente l’impressione di non essere atterrati a Berlino, ma in un aeroporto di una qualche città… di un paese poco sviluppato.

2016-11-22-sxf-anfahrt-und-parken-de-en-700.png

E’ comunque un aeroporto ben collegato con la città, con il treno in 50 minuti si raggiunge il centro ed il prezzo è davvero basso, 3,70 euro a tratta.

Vi consiglio di prendere la s9 fino ad Alexander Platz, in questi casi CityMapper è sempre la soluzione migliore per trovare la combinazione giusta, ma anche Google Maps si è comportata egregiamente.

Una volta raggiunto il centro, in città con un biglietto giornaliero di 7 € acquistabile in ogni stazione potrete tranquillamente muovervi con la metro 200px-U-Bahn.svg la U-Bahn.

Sito dello scalo:  logo_sxf.gif

 

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi