Gran Bretagna UK

Liverpool

Sono stato a Liverpool da domenica 19 dicembre a martedì 21 ed ho avuto la conferma che il Regno Unito non è solo Londra, le altre città dell’isola seppur British, sono completamente diverse dalla capitale e vale la pena visitarle.

Liverpool oltre ad essere famosa come città natale di uno dei più famosi gruppi POP della storia, i Beatles e per essere una delle più importanti città portuali britanniche, è stata anche la sede di un famoso marchio di giochi, il Meccano… l’ho scoperto per caso al museo di Liverpool. Il Meccano fu inventato e brevettato nel 1901 da Frank Hornby, un commesso che fondò la Meccano Ltd, dal 1908 al 1980 aveva sede e produzione a Liverpool, ora in Francia.

Oggi conta circa 500 mila abitanti e la sua nascita viene fatta risalire ad una lettera del 1207 dove il re Giovanni senzaterra, concedeva il privilegio di libera città all’omonimo  villaggio.

Negli anni ha subito notevoli trasformazioni, da piccola città di pescatori, a città industriale e portuale, da cui partivano le principali rotte verso gli Stati Uniti, a capitale della cultura nel 2008, ed oggi quella che è una delle aree metropolitane più tranquille d’Europa (il tasso di criminalità è tra i più bassi in Inghilterra) è a tutti gli effetti una delle principali mete turistiche del regno dopo Londra.

A Liverpool c’è davvero molto da vedere, da non perdere gli Albert Dock che nel periodo pre-natalizio ospitano giostre e un mercatino, oltre ad alcuni caratteristici punti di ristorazione street-food come questo ospitato all’interno di uno storico bus a due piani.

Nei dock c’è anche il museo marittimo e la Tate, un museo d’arte contemporanea e lo Slavery Museum, tutti con ingresso gratuito. Separato da un canale da vedere anche il liverpool museum che ospita alcune mostre permanenti e altre temporanee.

A pochi passi verso il centro c’è il mega centro commerciale all’aperto che è un vero e proprio quartiere, il liverpool ONE, da cui partono anche gli autobus verso l’aeroporto ed è il capolinea di quasi tutte le tratte di autobus MerseytravelLogo.

Nelle immediate vicinanze, il caratteristico quartiere racchiuso tra le vie Victoria St, Stanley St, Lord St e N. John St. che vi consiglio di visitare, in Mathew St. troverete il Cavern club, locale diventato famoso per aver visto le prime esibizioni dei Beatles ed altri artisti famosi.

IMG_3734

Vicino alla stazione di Lime street, in cui arrivano i treni da Londra, c’è la bellissima biblioteca pubblica il world museum  , la St George’s Hall e la Walker Art Gallery.

Liverpool è piena di hotel, io ho soggiornato all’ ibis Styles Liverpool Centre Dale Street – Cavern Quarteribis_style logo lungo , struttura moderna e molto carina, dove ho trovato un personale davvero cordiale ed un servizio impeccabile, ovviamente in linea con la standard degli Ibis Style, marchio della catena Accor Hotel di cui io ormai sono un affezionato cliente ed infatti in camera guardate cosa ho trovato…

i biscotti giganti erano 3, uno me lo ero già mangiato 😛

Muoversi a Liverpool

Aeroporto di Liverpool 

Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi