Gita fuori porta

Un tesoro poco distante da Padova – Villa Vescovi

Era da un po di tempo che mi ripromettevo di andarci, ne avevo sempre sentito parlare, ma non mi ero mai deciso, così una domenica pomeriggio primaverile, in preda ad una noia mortale decisi di proporre ad un mio amico di fare una scampagnata per vedere questa villa gelosamente custodita dal FAI.

E’ stata da subito una sorpresa, non pensavo che potessero esistere a pochi km da padova e da Mestre dei paesaggi collinari così belli. Villa Vescovi si trova a Luvigliano nel comune  di Torreglia in provincia di Padova, sulle colline dei colli Berici.

Appena arrivi da subito rimani colpito dalla vista e dal bellissimo borghetto con la chiesetta del paese, con accanto un piccolo parcheggio, poco più in là l’ingresso della villa un po anonimo, ma la sorpresa arriverà dopo, all’ingresso i volontari del FAI accolgono i visitatori per l’acquisto del biglietto ed è presente un piccolo shop, dal quale si accede in un piccolo cortile davvero bello…

IMG_8501

alla destra la villa con i suoi porticali e le scale …

IMG_8449

la domenica in cui sono andato io erano presenti delle studenti di una scuola superiore di Padova che stavano svolgendo un progetto didattico col FAI e con una preparazione impeccabile ci hanno guidato in tutte le stanze e all’esterno della villa, con un piccolissimo contributo in aggiunta al costo del biglietto ( 2 € ).

Il FAI grazie al contributo dei privati e dei volontari ha davvero fatto un ottimo lavoro di restauro riportando al suo antico splendore la villa edificata tra il 1535 e il 1542 dalla curia di Padova, per offrire al vescovo una sontuosa casa di villeggiatura estiva e che poi divenne abitazione privata nel 900.Il vescovo committente fu Francesco Pisani, mentre per l’esecuzione dell’opera venne incaricato Alvise Cornaro, amministratore della mensa vescovile dal 1529 al 1537. Cornaro, con l’appoggio del vescovo Pisani, ne affida il progetto al pittore architetto Giovanni Maria Falconetto (Verona 1468 – Padova 1535).
Nella versione originale, la Villa era costituita da un compatto parallelepipedo a base quadrata, alleggerito su due lati del primo piano da due logge aperte sul paesaggio circostante.

All’interno la parte cinquecentesca prevedeva un ambiente centrale al piano terra, sovrastato da un cortile pensile in corrispondenza del piano nobile. Allontanandosi dai tradizionali canoni costruttivi locali, l’edificio superava quindi i confini regionali per trarre ispirazione dai contemporanei modelli fiorentini o per risalire addirittura agli esempi dell’antichità romana, fornendo così una personale anticipazione della posteriore opera palladiana.

Tra gli architetti che succedettero al Falconetto, oltre all’intervento di Giulio Romano sul bugnato del piano terreno, è certa la presenza dell’istriano Andrea da Valle (?-1577) che, chiamato dai vescovi Alvise Pisani (episcopato dal 1567 al 1570) e Federico Corner (episcopato dal 1577 al 1590), diresse importanti interventi monumentali che modificarono il complesso della Villa, privilegiando e sviluppando il lato ovest. Venne costruito con la sua direzione un nuovo accesso principale costituito dalla corte quadrata e dalla recinzione merlata aperta in tre ampi portali. La facciata stessa della Villa venne arricchita con le scalinate di collegamento tra la loggia e la piattaforma a terrazza.Successivamente Vincenzo Scamozzi (Vicenza 1552 – Venezia 1616)   intervenne sulla facciata orientale con l’inserimento di una scalinata e di una grotta con fontana.

Come arrivare:

arrivare è facilissimo, se si arriva in autostrada uscire a Terme euganee e proseguire per Montegrotto terme e da li per Torreglia:

Orari:

Il mese di Marzo
da mercoledì a domenica, dalle ore 10 alle 17

Dal 1° aprile al 31 ottobre
da mercoledì al sabato, dalle ore 10 alle 18
domenica, dalle ore 10 alle 19

dal 1° Novembre al 10 Dicembre
da mercoledì a domenica, dalle ore 10 alle 17

Ultimo ingresso un’ora prima della chiusura

La villa accetta gruppi e scuole per tutto il periodo.
Per info e prenotazioni contattare
turismo.vescovi@fondoambiente.it

Biglietti

Iscritti FAI: ingresso gratuito*
Adulti: € 10,00
Bambini (4-14 anni): € 3,00
Studenti fino ai 26 anni: € 5,00
Soci National Trust, residenti del Comune di Torreglia: ingresso gratuito
Portatori di handicap con un accompagnatore: ingresso gratuito
Pacchetto famiglia: € 23,00
Consente l’ingresso con tariffe ridotte per i gruppi famigliari composti da 2 adulti e 2 bambini (4 – 14 anni). A partire dal terzo bambino, ogni ingresso è gratuito. In caso di manifestazioni il prezzo può subire variazioni
Biglietto gruppi su prenotazione: € 9,00.
Per gruppi si intende superiore ai 15 visitatori paganti – Scarica qui il modulo di prenotazione gruppi in italiano o in inglese

per uteriori info qui

*ad eccezione di eventi specifici in cui verrà chiesta la sola integrazione dell’evento

fonte: sito FAI – Villa Vescovi aggiornato al 11/10/2017
Luca Gorrasi
Nato a Mestre, dove vivo tutt’ora, laureato in informatica, IT e WEB specialist, ho unito la mia passione per il settore #aviation e il web, fondando questo blog nel 2017

Rispondi